x

x

Nervi del esofago e emg? disfagia

Gentile dottore volevo chiedere un suo parere, il mio problema è la disfagia totale per solidi da oltre un anno e mezzo , oltre a un saltuario o periodico problema con il parlare e respirare, cioè se parlo è come se mi si affaticassero i muscoli e faccio fatica a respirare, più parlo più aumenta la difficoltà a respirare e un forte senso di costrizione a collo e petto. Il problema al l'esofago è stato accertato da rx con pasto baritato e videofluoroscopia più una manometria esofagea che attesta peristalsi inefficiente in oltre il 70 % delle deglutizioni al terzo prossimale.
Stavamo provando la strada della genetica perché fin'ora oltre a questo non è uscito nulla, per arrivare ad una diagnosi e la dottoressa dopo aver vagliato la cartella clinica le emg ecc mi ha detto che queste ultime le emg fatte per i punti esaminati (arti superiori inferiori mano) non vanno bene per esaminare il mio problema, infatti escono negative, mi ha detto che si devono valutare ed esaminare i nervi dei visceri visto che I miei problemi sono appunto una assoluta disfagia e questi ulteriori due problemi periodici o momentanei sorti insieme ad esse di parlare e respirare.
La mia domanda è : come si esaminano i nervi dei visceri? In primis del esofago?
Per favore potrebbe spiegarmi meglio? La ringrazio per la sua attenzione
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6,3k 343 270
Gentile Paziente,
ha postato due volte la stessa richiesta. Le ho già risposto.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio