Utente 272XXX
Buongiorno,
Da diversi anni soffro di un problema. Ho iniziato a non riuscire più a guidare bene perché mi sento in disequilibrio su ciò che è in movimento. Il problema negli anni è peggiorato tanto che non posso più andare in moto con mio marito, andare in bicicletta o sui pattini e in altalena.
Ho anche problemi di memoria a breve termine, dei vuoti, ma non credo che la cosa sia collegata...
Ho effettuato una RM dell'encefalo che riporta:
Lieve ampliamento di tipo atrofico dei solchi della convessità bi-parietale e della cisterna vermiana superiore.
Cosa significa? Potrebbe giustificare il mio disturbo?
Grazie, saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

in effetti i reperti riscontrati alla RM encefalica possono teoricamente giustificare entrambi i problemi riferiti, quelli dell’equilibrio e quelli della memoria a breve termine.
Ovviamente, come Le dicevo, questa è solo un’ipotesi teorica, deve fare visionare le immagini dell’esame ad un neurologo ed effettuare una visita neurologica per valutare un’eventuale correlazione clinica.
Utile effettuare anche i test neuropsicologici ed un ulteriore approfondimento diagnostico strumentale ma su questi punti Le dirà tutto il collega.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 272XXX

Grazie, senz'altro farò un approfondimento. Invio i miei più cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro