Tremori e risonanza all’encefalo

Buonasera, scrivo in merito alle risposte di una risonanza magnetica all’encefalo effettuata da mia nonna di 74 anni.
Il referto riporta:

Esame eseguito con magnete aperto a bassa intensità di campo (0.4 T) mediante sequenze FSE e FLAIR orientate nei 3 piani dello spazio in condizioni basali.

Indicazioni cliniche: Tremore da circa 1 mese, in assenza di altri sintomi; assenza di traumi noti.


Nelle sequenze a TR lungo (T2 e FLAIR), si documenta la presenza di numerose areole con elevata densità di segnale e tendenza alla confluenza, localizzate prevalentemente a livello della sostanza bianca periventricolare e sottocorticale bi-emisferica riferibili, in prima ipotesi diagnostica, a focolai gliotico-cicatriziali su verosimile base celebro-vascolare ischemica cronica.

Presenza di sella vuota.

Sistema ventricolare discretamente dilatato, simmetrico ed in asse rispetto alla linea mediana.
Ampliamento degli spazi subaracnoidei della base e della convessità in relazione ad una condizione di atrofia cortico-sottocorticale.

Segni di ispessimento flogistico a livello del pavimento del seno mascellare sinistro.

Le ho preso appuntamento per una visita neurologica per la prossima settimana.

Mia nonna soffre di diabete da molti anni e di esaurimento nervoso (da quando morì mio nonno, più di 10 anni fa).

Grazie mille per le vostre eventuali risposte.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

alla RM della nonna è stata riscontrata una vasculopatia cerebrale cronica (pregresse piccole ischemie) caratterizzata da deficit di ossigenazione.
Inoltre è stata rilevata un'atrofia cerebrale che potrebbe causare problemi di memoria e cognitivi in generale ma questo non succede in tutti i soggetti con atrofia.
Corretta la prenotazione della visita neurologica in cui il collega può visionare direttamente le immagini, fare una valutazione clinica (visita) e prescrivere un'adeguata terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta dottore, mia nonna inoltre, presenta dei tremori agli arti superiori, soprattutto alle mani. Non ha problemi di memoria, ma a volte sembra assente .. I tremori sono associabili alla vasculopatia cerebrale cronica?
Grazie ancora
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

come impressione a distanza le due cose è poco probabile che siano correlate, il tipo di tremore si dovrà valutare nel corso della visita neurologica.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test