Utente
Buonasera a tutti Voi, espongo subito il mio problema. Parecchi anni fa sono stato vittima a mio avviso di una infiammazione del trigemino con conseguenti dolori e bruciori dal lato dx del volto che ho curato per qualche giorno soltanto con delle bustine di oki senza consultare nemmeno il medico di base. Il dolore dopo qualche giorno è svanito però oggi a distanza di qualche anno dall’infiammazione ho notato e non lo avevo fatto prima di non riuscire a chiudere bene l’occhio che si mostra più aperto rispetto all’altro ne a corrugare la fronte o a sorridere bene dal lato coinvolto.
Cosa potrei fare per risolvere questi problemi?
Premetto che oltre ai problemi descritti non presento altre anomalie almeno a mio giudizio.
Grazie a chi vorrà rispondermi
Cordialmente

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il problema va valutato direttamente perché potrebbe essere un inizio di paralisi facciale ma senza una visita diretta non è possibile stabilirlo. Inizi col consultare il medico curante, poi sarà il collega a decidere come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

La ringrazio intanto per la celere risposta.Sicuramente andrò a consultarmi con il medico di base ma ci tengo a precisare che i sintomi descritti in precedenza sono presenti già da diverso tempo e non sono proprio recenti ma probabilmente ad oggi sono più accentuati ecco da dove nasce la mia preoccupazione.Potrebbero essere causati da una non corretta guarigione dello stesso nervo infiammatosi anni addietro?

Grazie mille per la disponibilità

Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, il nervo trigemino è un nervo sensitivo mentre il nervo facciale è un nervo motorio.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

parlando di trigemino era solo una supposizione ma potrebbe essere stato anche il facciale il nervo che qualche anno fa si sia infiammato.anche perché guardando vecchie foto prima di questo problema il mio viso era perfetto.quindi ammesso che sia stato il nervo facciale è possibile che a distanza di anni la situazione tenda a peggiorare magari appunto per una non corretta guarigione?
Ed eventualmente come agire?
È una situazione che vorrei risolvere

Grazie come sempre

[#5] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

volevo aggiornarla in quanto sta mattina mi sono recato dal medico di base il quale a sua volta visitandomi si è sbilanciato dicendomi che potrebbe trattarsi di una nevralgia al trigemino, prescrivendomi il deltacortene 25mg da assumere mezza compressa al mattino dopo colazione e mezza la sera dopo cena per i primi tre giorni e per i successivi sette solo mezza dopo la colazione.mi ha prescritto pure di fare una visita neurologica per essere certi di questa nevralgia e procedere di conseguenza.

Cosa ne pensa?

Grazie infinite
Cordialmente

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una nevralgia deve necessariamente causare dolore, è il Suo caso? Mi riferisco alla sintomatologia attuale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

l’infiammazione di qualche anno fa è stata dolorosissima ad oggi ho qualche lieve mal di testa e sensazione di torpore dal lato incriminato e a volte l’occhio mi pulsa.
A prescindere dovrei fare questo controllo da un neurologo ma la cura per 10 giorni con il deltacortene può essere buona o controproducente?

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non mi pare che in atto si possa parlare di nevralgia, tuttavia la terapia prescritta potrebbe essere utile per un’eventuale paresi facciale.
La paresi facciale non è mai causata dal nervo trigemino.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

dopo visita neurologica che sommariamente è andata bene il problema è appunto il nervo facciale.mi è stata prescritta di fare una RM con mezzo di contrasto.
Non so cosa pensare.se farla o meno con mdc, ma la mia paura piú grande è che possa risultare qualcosa di grave dai risultati della stessa.

Cordialmente

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la visita neurologica ha avuto esito negativo è possibile che il collega abbia richiesto la RM per sicurezza ed eccesso di zelo.
La effettui tranquillamente senza farsi prendere da eccessive preoccupazioni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

grazie per io sostegno.Si il neurologo mi ha detto che complessivamente la visita è andata bene, ribadendo però che il problema al VII c’è e bisogna capire,ha detta sua,cosa lo stressa.Non si è sbilanciato però nel dare un suo pensiero e questo mi ha creato molta ansia e timore.Spero solo che non sia nulla di grave.

Cordialità

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bene, se vuole può farci sapere l’esito della RM encefalica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Gentile dottore,

Vi farò sapere senz’altro l’esito della RM sperando sia negativa.Nel frattempo sono molto ansioso .Ogni tanto avverto anche dei piccoli dolori pure al tatto dietro l’orecchio dx.
Sono davvero preoccupato che possa trattarsi di qualcosa di grave tipo un neurinoma.

Grazie

Cordialmente