Utente
Gentili medici,
Vorrei chiedervi delucidazioni in merito ad una questione che mi scoccia. Ho sempre sofferto di mal di testa, son da piccolo, ma è circa un mese che questi sono aumentati ad un episodio ogni settimana quando prima, tenendo un diario degli avvenimenti, se ne poteva registrare massimo uno al mese. Questa notte sono stato addirittura svegliato dal dolore, dolore che tuttavia è passato nel giro di una mezz'ora con l'assunzione di moment e al mattino non avevo più alcun fastidio. Preciso che il giorno precedente ero stato all'università dalle 11 alle 19 ed ero uscito poi la sera, la stanchezza potrebbe aver influito? Ho paura di avere una neoplasia cerebrale, ritenete opportuno un approfondimento diagnostico come la risonanza? Ho già effettuato visita neurologica.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ha effettuato la visita neurologica per cui ha già una diagnosi del tipo di cefalea che riferisce, cosa Le ha detto il neurologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Ha qualificato il mio fastidio come cefalea muscolo-tensiva, ma la visita neurologica è stata effettuata ormai 3 mesi fa, nell'ultimo mese sono aumentati gli episodi. Pensa possa essere preoccupante? Pensa possa esserci una correlazione con la ripresa dell'attività universitaria? Sempre entro i limiti del consulto a distanza, pensa che i sintomi che le ho riferito possano far pensare ad una situazione neoplastica?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

se le caratteristiche della cefalea sono, a parte la frequenza, le stesse per cui ha effettuato la visita neurologica può stare tranquillo. L'accentuazione della frequenza può essere dovuta a svariati fattori, compreso l’inizio dell’attività universitaria.
Non vedo elementi che possano fare pensare una neoplasia cerebrale, consideri che se il mal di testa passa con una Moment....
Allo stato attuale sarebbe utile una terapia di base.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio e mi perdoni, ma con terapia di base si intende un intervento preventivo?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì, una terapia nel contempo anche preventiva.
Dr. Antonio Ferraloro