Utente
Salve dottori, volevo gentilmente un'informazione.. So che l'emicrania con aura si può ripresentare dopo anni dall ultimo episodio ma è sempre così? O ci sono casi dove non è più tornata?
Grazie anticipatamente.
.. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

Il decorso dell’emicrania con aura è altamente irregolare per cui a periodi di maggior frequenza di attacchi possono seguire lunghi periodi liberi, di mesi, anni o addirittura decenni.
Talvolta tali attacchi potrebbero anche non ripresentarsi più ma questa non è un'evenienza frequente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Ah grazie mille dottore... Io l'ultimo l'ho avuto 6 anni fa... Ne ho avuti 3 in un anno e poi stop... E poi mi sono venuti sempre nello stesso preciso momento dells giornata ovvero durante la dormiveglia poco prima di addormentarmi, secondo lei ha un significato particolare?
Grazie anticipatamente dottore

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la causa dell’emicrania con aura è sconosciuta, a volte è possibile rilevare dei fattori scatenanti, il più frequente dei quali è lo stress psicofisico. Nel Suo caso non sembrerebbe significativa l'ora d’insorgenza degli attacchi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore è sempre gentilissimo.... Quindi anche passati 6 anni devo vivere con la paura? Non sono tanto preoccupato dagli attacchi quanto che magari uno si trasformi in ictus... Questo è probabile?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, stia tranquillo, un attacco di emicrania con aura non si trasforma in ictus.
Diciamo che potrebbe rappresentare un fattore di rischio come il colesterolo alto, l'ipertensione, l'iperglicemia o il fumo di sigaretta.
Non abbia paure di questo tipo e conduca una vita assolutamente normale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo dottore per quello che fa e le auguro una serena serata

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro