Utente
Salve,
Scrivo perché da una settimana ormai soffro di fastidiose vertigini o capogiri, non so definirli.

Mi sembra che a volte sia io a non essere centrata nello spazio e a volte che siano le cose intorno a me che continuino a muoversi anche se io mi fermo.
La cosa peggiora sui mezzi o su cose in movimento.
Dopo un paio di giorni in ps l'otorino e il neurologo hanno appurato che non ci fosse nessun problema di loro competenza, cosí sono tornata a casa tranquilla, ma continuo ad avere problemi di capogiri e pressione alle tempie.
Ho rifiutato di eseguire una esame invasivo come la Tac o la risonanza.
Ora però sono molto limitata e non sono a mio agio se non dentro casa.
Dovrei aspettare che vadano via da sole o devo consultare uno specialista?

Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'otorino e il neurologo hanno escluso problematiche di loro competenza ma, ritengo, abbiano avanzato qualche ipotesi diagnostica, cosa Le hanno detto?
Una precisazione per chi legge questo consulto, la TC e la RM non sono esami invasivi, capisco che la TC emette radiazioni ionizzanti ma la RM è completamente innocua, priva anche di tali radiazioni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro