Utente 584XXX
Frequentemente avverto una sensazione improvvisa di stordimento e svenimento come se fossi stato tramortito da un colpo in testa, soprattutto quando sono fermo immobile a lavorare in ufficio.
Per uno o due minuti non riesco a fare nulla, dopo il problema si attenua fino a scomparire, anche se rimane lievemente una sensazione di debolezza e ovattamento.

Esito della radiografia della colonna cervicale: "fenomeni spondilosici cervicali con riduzione dell'ampiezza degli spazi tra il C5 e il C7".

Esito RM testa (senza mezzo contrasto): Non sono evidenti aree di alterata intensità di segnale nel contesto dei tessuti dell'encefalo.

IV ventricolo normale ed in sede.
Sistema ventricolare sovratentoriale di dimensioni lievemente aumentate ed in asse rispetto alla linea mediana.
Nella norma gli spazi sub-aracnoidei della base e della convessità.
Minime alterazioni di natura flogistica nel seno mascellare dì destra.

Desidero ricevere un parere circa l'esito della RM alla testa, in particolare se il "Sistema ventricolare sovratentoriale di dimensioni lievemente aumentate" può essere la causa del disturbo e se sono necessari ulteriori approfondimenti.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
onestamente non riesco a porre in correlazione il reperto della Risonanza con la fenomenologia che lei ha descritto nella sua anamnesi. Per il vero, occorrerebbe vedere il reperto. Se devo consigliarle un approfondimento diagnostico, riterrei opportuno farle eseguire un elettroencefalogramma ed anche un doppler dei tronchi arteriosi sovra-aortici.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it