Parestesia da mesi

Buongiorno Dott.
i
Sono un ragazzo di 22 anni, e da qualche anno soffro di prostatite abatterica cronica, e questo mi ha sempre messo un po’ d’ansia.


Detto questo come premessa, vorrei specificare che non ho mai avuto un problema erettile o di orgasmo, ma da quando ho avuto una forte contrattura cervicale che mi ha dato parestesie molto forti nelle mani, ho perso molta capacità erettile e di raggiungimento dell’orgasmo, quasi avessi poca sensibilità o comunque non avessi la stessa percezione precedente.
Quando mi capita di masturbarmi, sento come una forte contrattura sempre nella parte del collo.
Ad oggi ancora persistono le parestesie alle mani (che sono sorte a dicembre) quando magari lavo le mani o sfioro la pelle leggermente sulle braccia o sul collo, come avessi una percezione alterata.
Inizio a preoccuparmi un po’, non so se è il caso di fare una valutazione neurologica o meno.

Vi ringrazio, buona giornata
[#1]
Dr. Daniele Orsucci Neurologo 337 16
Certamente conviene farla, o magari fare prima una RM cervicale e poi andare dal neurologo.

Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dott. Orsucci,
Al tempo il mio medico di base pensò si trattasse di ipergonadismo, ma dagli esami del sangue si evinse che così non era, eppure i sintomi sono simili..!
Io continuo a sentire forte contrattura e come mi sforzo un po’, il collo comincia a bruciarmi
Sto mettendo su creme a base d’arnica ma non passa; sono sempre stato molto abituato al movimento (facendo anche 5-6 ore di allenamento al giorno) ma mai mi era successa una cosa del genere!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test