Utente
Salve dottori,
ho chiesto praticamente lo stesso consulto pochi giorni fa ma essendo una persona molto ansiosa non riesco a capire certe cose.

Soffro di emicrania con aura da quando ero piccola, risonanza magnetica già fatta pochi anni fa e soffro di cardite reumatica e anche di ipertensione, non fumo e non prendo la pillola ma ho paura di essere a rischio per l'emicrania con aura, mi è stato detto appunto di no, ma se dovesse succedermi qualcosa, facendo corna, quando lo dovrei capire?
All'inizio dell'aura o durante?

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

cosa dovrebbe capire?
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Vorrei riuscire a capire se prendendo comunque la pastiglia per la pressione corro qualche rischio.
E se dovesse essere pericolosa questa emicrania, lo capirei all'inizio dell'aura o durante? Perché io durante tutta la durata dell'aura ho l'ansia che possa succedere qualcosa.
Grazie mille

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

stia tranquilla, non succede nulla né all’inizio né durante l'aura.
Prendendo l'antipertensivo e mantenendo la pressione arteriosa nei limiti della norma non corre alcun pericolo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Però di solito l'ictus dovrebbe venire a inizio aura giusto?
Scusi per tutte queste domande.
Grazie in anticipo

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
"Però di solito l'ictus dovrebbe venire a inizio aura giusto?" no, l'ictus non c'entra nulla con l'aura, né prima né durante, l’avevo già scritto nell’ultima risposta.
Si tranquillizzi e curi soprattutto l’ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
D'accordo, grazie mille per la pazienza!
Cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro