Utente
Buongiorno, scrivo disperata.
Sono una donna giovane di 28 anni, e da qualche mese la
Qualità della mia vita si è notevolmente abbassata.
Ho fascicolazioni diffuse ovunque cosce, polpacci, braccia, lingua, gomito, l’ unica zona non colpita sono le
Mani.
Sono migranti ovvero le ho avute tre giorni alla lingua e poi si sono spostate il giorno successivo alla interno del braccio e così via, spesso mi fascicola la lingua anche per brevi secondi.
La cosa che mi spaventa di più è che questi fastidì li avverto in momenti di totale tranquillità.
Quotidianamente e ripetuto ho un disturbo leggermente diverso dalle fascicolazioni ovvero mi Si sposta da solo il mignolo del piede sinistro a scatti, con conseguente pulsazione al lato della pianta del piede.
Ho effettuato il pannello elettrolitico e gli esami della tiroide e sono risultati nella norma.
Sono terrorizzata da ciò che potrebbe essere, ho letto su Internet che questa sintomatologia corrisponde a quella di una gravissima malattia neurodegenerativa e sono sprofondata nell’ angoscia totale.
Non ho deficit di forza, cammino, sto sulle punte, riesco a muovermi, il problema è che sono scivolata nel panico che è stato conseguente a questi continui movimenti visibili a occhio nudo.
Cosa devo fare?
Sono terrorizzata.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

si tranquillizzi, non vada in panico.
Dalle caratteristiche che descrive, le fascicolazioni sono verosimilmente benigne, se non ha deficit motori non vedo motivi di preoccupazione.
Effettui una visita neurologica e stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, le scrivo per aggiornarla che sono in attesa di visita neurologica in quanto L’ emergenza covid ha ritardato di molto anche le visite private, continuo ad avere fascicolazioni, di cui una che è diventata fissa al gomito. Non ho avuto in questo mese deficit di forza, ma le fascicolazioni sono persistenti, di recente ho effettuato delle analisi di emocromo, vitamina d, magnesio, cpk, ves e pcr, e paratormone . Tutti i valori sono nel range tranne il paratormone che è il suo doppio, in un range di massimo 65 ha valore di 108,30. Può giustificare questo le fascicolazioni? Il fatto che il cpk sia nella norma esclude che io abbia la sla? Cosa mi consiglia di fare? Sono molto preoccupata perché non sto vivendo più , quotidianamente mi balla il gomito e mi scatta il dito del piede. Non prendo medicine se non omeoprazen la mattina, da 10 mg, non bevo caffè e non fumo, e sto cercando di modulare L’ ansia, ma purtroppo dal mattino le fascicolazioni non mi abbandonano. Grazie dottore.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

l’aumento del paratormone può fare abbassare i livelli del calcio nel sangue e questo può causare spasmi muscolari.
Le consiglio di effettuare una visita endocrinologica per approfondire il caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore, grazie per la risposta, ho anche eseguito stamattina i valori del calcio nel sangue e sono perfettamente normali. Effettuerò la visita endocrinologica, ma posso stare tranquilla sulla sla? Io ho molta paura per quella.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

senza deficit motori può stare tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro