Utente
Salve gentili dottori, ho scritto tante volte sempre per gli stessi disturbi e ancora oggi a distanza di 4 mesi non è cambiato nulla anzi sto quasi tutto il giorno in uno stato d'ansia e preoccupazione...sento il fiato corto e ho la sensazione di respirare male (non è asma) sopratutto quando sto a letto e ogni volta non so perché ma ho sempre paura di sentirmi male e andare in ospedale e penso sempre che posso avere qualcosa di grave perché mi manca l'aria sento l'addome come fosse rigido e poi e come se avessi bisogno di muovermi e non riesco a stare fermo infatti a volte muovo anche le gambe e mi devo alzare e iniziare a camminare per stare un po meglio...poi ho anche molti tic nervosi forse anche per questo che non riesco a stare fermo In più ho un senso di stordimento sopratutto quando leggo ma anche per strada quando cammino e come se quello che vedo attorno a me non fosse stabile ma in continuo movimento e un po difficile da spiegare Poi ho la sensazione di svenire e sento una forte debolezza Sono un po preoccupato e penso sempre che posso avere qualcosa che non va... Eppure ho fatto tanti esami tra cui la Tac encefalo, visita neurologica, esami del sangue, esami cardiaci ed e tutto nella norma il mio dottore mi ha visitato tante volte e dice sempre che soffro d'ansia Ma io lo stesso ho paura di avere qualcosa che non va... Secondo voi queste possono essere crisi epilettiche?
Mi devo preoccupare?

Grazie mille e buon lavoro

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

non vedo nessun elemento che possa fare sospettare crisi epilettiche.
Il Suo è un disturbo d'ansia che va curato tempestivamente altrimenti rischia di cronicizzarlo e di aggravarlo.
Si rivolga ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per aver risposto così velocemente
Mi rivolgero a qualche psichiatra o psicoterapeuta
Le voglio fare un ultima domanda siccome ho delle macchie (gia da un anno) sui fianchi e dietro la schiena secondo il dottore si tratta di funghi ma secondo voi può essere anche l ansia e lo stress?
Poi vorrei sapere se ce qualche relazione tra queste macchie e il respiro corto può essere un allergia? O non c'entrano niente le due cose?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

non sono rari i casi in cui disturbi psichici si manifestano sulla pelle, ovviamente non posso sapere se sia il Suo caso o meno.
Riguardo un’eventuale correlazione tra macchie cutanee e respiro corto ritengo non ci sia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Come immaginavo..il problema e che mi sto fissando troppo e ho sempre paura di avere qualcosa che non va sopratutto quando manca l'aria,ma ormai gia so che il problema e l'ansia e quindi riesco a gestire meglio gli attacchi di panico comunque la ringrazio veramente tanto per la sua professionalita e la velocità nel rispondere
Grazie di cuore e buon lavoro

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro