Referto risonanza magnetica

Buongiorno
Dopo un espisodio di forte vertigini appena sveglio, a mio padre 65 anni è stato prescritta una rm che dice:
L'esame è stato eseguito con sequenze sul piano assiale T1, DP, T2 dipendenti e in diffusione, con
sequenze sul piano sagittale T2 pesate e con sequenze FLAIR sul piano coronale.

Millimetriche aree di iperintensità di segnale nelle sequenze FLAIR in regione frontale iuxtacorticale
bilateralmente compatibili con esiti gliotici microfocali su base vascolare.

Non apprezzabili alterazioni di segnale del tronco cerebrale e del parenchima cerebellare.

Non si evidenziano aree di restrizione della diffusività in DWI riferibili a lesioni ischemiche di recente
insorgenza.

Sistema ventricolare di normale morfologia e dimensione.

Strutture mediane in asse.

Regolari gli spazi cisternali ed i solchi corticali.

In attesa di una vista neurologica mi sapreste dire se è grave perfavore.

Distinti saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

il reperto rilevato alla RM è frequente a riscontrarsi e non ha caratteristiche di gravità, tuttavia è corretto approfondire il caso alla ricerca della causa, qualora possibile.
Pertanto effettui la visita neurologica sia per fare visionare direttamente le immagini dell’esame che per avere una valutazione clinica accurata, poi sarà il collega a decidere come procedere.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test