Sospetto deficit cognitivo risultato tac

Buongiorno, a mio padre, 70 anni, a seguito di 1 episodio di confusione spaziale ed alcune dimenticanze è stata prescritta 1 tac dal neurologo dalla quale risulta una ipotrofia corticale diffusa con dilatazione ex vacuo degli spazi liquorali periencefalici di maggiore entità nella regione ippocampale del lobo temporale mediale e nel lobo parietale di entrambi gli emisferi.
Alterazioni dello spessore corticale compatibili con disturbo neurocognitivo senza evidenti alterazioni cortico sottocorticali conseguenti a deficit vascolare cronico correlabili.
Cosa consiglia di fare e cosa significa detto in modo più semplice?
La ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

il reperto riscontrato alla TC encefalica indica una notevole sofferenza dei neuroni cerebrali che possono causare la sintomatologia riferita.
Colpite soprattutto le aree cognitive e quelle implicate nei meccanismi della memoria.
A questo punto sono indicati i test neuropsicologici per cercare di quantificare il deficit.
Ne parli col neurologo di riferimento.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
La ringrazio. Saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Di nulla.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio