Paura tumore

Buongiorno,

chiedo scusa anticipatamente se la domanda posta non è nella sezione giusta Ho 55 anni e da qualche anno a questa parte (da quando più o meno è iniziata una situazione familiare pesante), circa 6 se non erro, soprattutto nel periodo autunnale, comincia un mal di testa che mi accompagna tutta la giornata e che raramente va via con i farmaci tipo Aulin, Brufen o Tachipirina 1000.
Non è un dolore forte o pulsante, ma come una sorta di pressione alle tempie, come di un casco in testa, fastidio al collo e alle spalle, a volte mi fa male premendo in un punto preciso del cuioio capelluto.
Di notte non si fa sentire, riesco infatti a riposare, ma poco dopo il risveglio comincia questo "tormento".

Pochi sono i giorni di tregua e questo dura almeno per un paio di mesi.

Un paio di anni fa ho eseguito una rm encefalo che ha confermato la presenza di un piccolissimo meningioma calcifico di 4 mm.
lungo la Scissura di Silvio (è esatto?) , risonanza che ho provveduto a far vedere al neurologo che mi ha visitato in seguito e che mi ha detto di non preoccuparmi perché non è il meningioma a provocare il mal di testa essendo piccolissimo e di natura calcifica (non cresce, esatto?) , quindi il responso è stato di cefalea tensiva ma non mi ha prescritto nessun farmaco se non un integratore Pineal Tens.

Questa situazione mi porta a brutti pensieri, soprattutto perché ho un trascorso oncologico (risolto per fortuna).

Cosa ne pensate?

Grazie a chi vorrà rispondermi e mi scuso per essermi dilungata troppo.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Signora,

prima di leggere la diagnosi che ha fatto il neurologo, solo dalle caratteristiche da Lei descritte avevo ipotizzato una cefalea tensiva, diciamo che ha tutte le caratteristiche per essere tale.
Peraltro anche in anni precedenti ha avuto lo stesso problema che poi si è risolto spontaneamente.
Il Pineal tens Le ha dato benefici?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, il Pineal Tens non mi ha aiutato. In questi il fastidio/dolore giorni si è un po' attenuato lasciandomi qualche giorno di respiro.
Il mio neurologo nel frattempo, mi ha prescritto Sandomigran come prevenzione da assumere per tre mesi di seguito, scalando progressivamente fino a sospenderlo. Speriamo...
Grazie per la sua disponibilità.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Signora,

bene, mi faccia sapere se avrà benefici.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test