x

x

Fascicolazioni

Gentili dottori, vi scrivo perché sono molto preoccupato.

Sono un ragazzo di 21 anni, sono alto 1.87 e peso circa 74.5 kg (purtroppo da quando le palestre sono state chiuse ho perso circa 3 kg di massa).

Per me questo non è un bel periodo, a partire da metà gennaio sto soffrendo molto di ansia, ho avuto 4/5 attacchi di ansia scaturiti sempre da sintomi fisici (per qualche settimana ho avuto paura dell’infarto fino a quando non ho fatto una visita cardiologica); ultimamente invece mi sta capitando di avere fascicolazioni sparse in tutto il corpo, episodi che si verificano per lo più di sera e appena sveglio.
A questi si aggiungono dolori alle gambe, per i quali sono andato dal fisioterapista che li ha giustificati con il fatto che ho i muscoli contratti.
Come dicevo all’inizio sono molto preoccupato per malattie degenerative come SLA o SM.

Sono andato dal medico curante al quale ho spiegato tutti i miei sintomi e ha detto che dipendono da ansia e stress.
Ho prenotato una visita neurologica che però potrò fare solamente tra 2 settimane e a causa di questa angosciante attesa vi scrivo nella speranza che possiate -se possibile- tranquillizzarmi riguardo la mia salute.
Non mi sembra però mi manchi la forza (ogni giorno quando torno a casa faccio 5 piani di scale a piedi) ne di avere difficoltà nella coordinazione.


P.
S. Mi sono dimenticato di dire che dormo male, ho le gambe nervose e mi sveglio più volte nel corso della notte, a partire dalle 4/5 mattina.


Vi ringrazio molto per il vostro tempo e mi scuso se mi sono dilungato troppo.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Caro Ragazzo,

concordo con quanto detto dal medico curante, infatti, a distanza, la sintomatologia descritta sembrerebbe di origine ansiosa, non ci sono elementi per sospettare le malattie che teme.
Faccia serenamente la visita neurologica, almeno si tranquillizza.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore, veramente.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Prego.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro