Come faccio a capire se la fame d'aria è di natura psichica o organica?

Buongiorno
sperando di trovarmi nella sezione giusta, vorrei chiedere un consulto su delle crisi respiratorie che mi vengono a volte, in cui sento che mi manca l'aria, ho la sensazione di non riuscire a respirare e spesso vado in iperventilazione.

Una volta ho avuto un attacco di questa cosa molto intenso (non respiravo, non sentivo gli arti, non riuscivo a muovermi, stavo per svenire) e sono andato al pronto soccorso, dove mi hanno fatto diversi esami di analisi del sangue, neurologici, ECG e auscultato il respiro e il cuore.
Gli esami non hanno evidenziato niente di negativo e quindi poi ho fatto diverse sedute dallo psicologo, che alla fine si sono rivelate solo uno spreco di soldi.

Quello che mi fa venire il dubbio è che non mi sembra affatto di provare ansia prima di avere questa fame d'aria, ma piuttosto mi sembra che l'ansia sia una conseguenza del non riuscire a respirare.
Attualmente sono già andato due volte dallo psichiatra, che però non mi ha prescritto niente ancora.
Vorrei sentire la vostra opinione, almeno dal punto di vista neurologico; poi in caso se possibile si può spostare in un'altra sezione più adatta se lo ritenete.
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3k 179
Buongiorno.
Dalla sua descrizione, dall'assenza di reperti obiettivi in occasione della visita al pronto soccorso e dalla negatività degli esami appare evidente che la sua "fame d'aria" sia un sintomo ansioso.
Il problema è di ordine psichiatrico. Non serve chiedere ulteriori consulti on-line, ma tornare dallo psichiatra.
Auguri.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test