Utente cancellato
Buon giorno, inizio col ringraziarvi per il servizio offerto.
Avrei bisogno di uno psicologo del sito che si occupa di diagnosi di DSA per chiedere dei chiarimenti. Non voglio per nulla etichettare mio figlio, vorrei solo che se fosse discalculico avesse il meglio e i migliori strumenti compensativi.


Mio figlio frequenta la seconda superiore e ha sempre avuto problemi in matematica fin dalle elementari, dietro consiglio della professoressa l'ho portato da una equipe per la diagnosi di DSA.

È stato sottoposto a vari test, tutti presi da: "Cornoldi C., Pra Baldi A., Friso G., 2010, MT avanzate 2 – Prove MT avanzate di lettura e Matematica 2 per il biennio della scuola secondaria di II grado, Giunti O.S. Firenze"
non risultando in fase critica, che voi sappiate i test sopraindicati sono validi? Sono dei buoni test per valutare la discalculia?


Grazie per le informazioni.

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

ha fatto bene a portare Suo figlio da una psicologa che si occupi specificamente di DSA e ha fatto ancor meglio a scegliere proprio una equipe accreditata dall'ASL per porre tale diagnosi oppure escluderla.

Mi pare, se ho capito bene, che sia stata escluda la problematica di discalculia, dico bene?

I test vanno bene, come mai nutre delle perplessità? HA avuto modo di confrontarsi, anche insieme a Suo marito con la psicologa che ha somministrato i test?

I test che possiamo somministrare per la discalculia possono essere ad esempio i seguenti:
-ACMT 6-11, Test di valutazione delle abilità di calcolo e soluzione di problemi, Cesare Cornoldi
- Discalculia Test, Lucangeli
-AC-MT 11-14 Test di valutazione delle abilità di calcolo e problem solving di Cornoldi
-Test ABCA abilità di calcolo aritmetico di Lucangeli
-Test ABCA 14-16 Prove di abilità di calcolo avanzato per la scuola secondaria di secondo grado, di Baccaglini Frank, Perona
-Test SPM (CD) di Lucangeli
-BIN 4-6 di Molin, Poli

Ma al di là dei test, Le è stata consegnata una relazione finale?
Oltre al fatto di inquadrare la discalculia o meno, è stato messo a fuoco il problema di Suo figlio che gli crea problemi con la matematica? Che scuola fa?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
394036

dal 2015
Grazie moltissimo per la risposta dottoressa.
Le rispondo...

1) <<Mi pare, se ho capito bene, che sia stata escluda la problematica di discalculia, dico bene?>>

Si certo è stata esclusa, Diciamo che è risultato solo molto lento nel "calcolo a mente rapidità", sebbene preciso largamente sotto la media e di intervento immediato, ma da solo (come unico punto di debolezza) non ha spinto il diagnosta a diagnosticare discalculia

2) <<Ma al di là dei test, Le è stata consegnata una relazione finale?>>
Si certo :)

3) Diceva che:
<<I test vanno bene>>
però nella lista che mi ha fornito:
<<-ACMT 6-11, Test di valutazione delle abilità di calcolo e soluzione di problemi, Cesare Cornoldi
- Discalculia Test, Lucangeli
-AC-MT 11-14 Test di valutazione delle abilità di calcolo e problem solving di Cornoldi
-Test ABCA abilità di calcolo aritmetico di Lucangeli
-Test ABCA 14-16 Prove di abilità di calcolo avanzato per la scuola secondaria di secondo grado, di Baccaglini Frank, Perona
-Test SPM (CD) di Lucangeli
-BIN 4-6 di Molin, Poli>>

Non è elencato quello che ho scritto cioè il : Cornoldi C., Pra Baldi A., Friso G., 2010, MT avanzate 2 – Prove MT avanzate di lettura e Matematica 2 per il biennio della scuola secondaria di II grado, Giunti O.S. Firenze"


Buona serata.

[#3] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Infatti ne ho citati anche altri, ma quello che è stato somministrato, come già detto, va bene. L'MT di Cornoldi è uno dei più utilizzati.
Nella relazione c'erano indicazioni specifiche?
Che cosa è stato suggerito in sostanza?

Aggiungo anche, con i limiti dei consulti on line, che è sempre meglio avere molta cautela, soprattutto in diagnosi di DSA, per evitare abusi a svantaggio dei bambini o ragazzi. Nella scuola di Suo figlio è presente uno psicologo?

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4] dopo  
394036

dal 2015
Grazie per la replica :)

Mi ero persa questa domanda:
<<è stato messo a fuoco il problema di Suo figlio che gli crea problemi con la matematica?>>
Il problema non è stato messo a fuoco dal punto di vista neuropsicologico perché ha avuto dal BVN risultati attorno al 87° tranne qualche calo nella memoria sequenziale visita. Il test QI elevatissimo, solo è lento a fare i calcoli.

<<Nella scuola di Suo figlio è presente uno psicologo?>>
No, per ora ho lasciato la relazione ai professori.

Buona domenica Dottoressa.

[#5] dopo  
Dr.ssa Maria De Angelis

20% attività
4% attualità
0% socialità
L'AQUILA (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Buongiorno, il test che è stato somministrato a suo figlio è valido, ma è importante la sua valutazione per stabilire una diagnosi di discalculia. Anche la storia anamnestica delle difficoltà pregresse va presa in considerazione. transcodifica numerica, numerosità, calcolo scritto...I problemi in matematica possono non essere tali da diagnosticare un disturbo specifico, ma dipendere da un rifiuto fobico della matematica o semplicemente si inseriscono nel quadro di una lieve difficoltà che rientra nella normale variabilità statistica dell'apprendimento. In alcune situazioni possono dipendere da insegnamento inadeguato negli anni precedenti o da lievi difficoltà dell'organizzazione spaziale.
Cordiali saluti
Dott Maria De Angelis
Dr.ssa Maria De Angelis
http://www.neuropsichiatra.net/