Utente 185XXX
Sto indagando le cause di acufeni di cui soffro da 10 anni e delle vertigini che sono iniziate circa un anno fa e sembrano in continuo peggioramento, i sintomi non mi portano a perdere l'equilibrio ma interessano piu che altro lo stomaco (nausea), debolezza generale e senso di stordimento, tanto che solo riposando a letto ho qualche sollievo.
Circa un mese fa l'otorino mi aveva parlato di una possibile vestibolopatia e mi aveva prescritto l'esame cocleovestibolare che farò tra 15 giorni circa, mi aveva anche detto che se fosse negativo avrei dovuto fare la Risonanza Magnetica, quindi io ho preferito anticiparlo sapendo quali tempi richiede la prenotazione di questo esame. che però per pura fortuna sono riuscito a effettuare in breve tempo.
Questo è il contenuto:
"Esame eseguito nei tre piani dello spazio con tecniche SE,TSE ed IR, ponderate in T1,DP e T2. Sequenze SE ponderate in T1 dopo introduzione e.v. di m.d.c. paramagnetico.
L'esame RM documenta la presenza di alcuni sporadici microfocolai di iperinensità nelle sequenze T2 dipendenti a livello della sostanza bianca sovratentoriale di entrambi gli emisferi cerebrali da riferire a minute aree di gliosi da generica sofferenza vascolare aspecifica.
non sono rilevabili ulteriori aree d'alterato segnale a carico del prenchima cerebrale in sede sotto e sovratentoriale.
Le strutture della linea mediana sono in asse.
Il sistema ventricolare è regolare per sede, dimensioni e morfologia.
Normale configurazione delle cisterne peri-assiali, in particolare assenza di evidenti immagini patologiche a livello della regione degli angoli ponto-cerebellari e in corrispondenza dei condotti uditivi interni.
Simmetrica rappresentazione dei solchi della convessità cerebrali che sono di dimensioni nei limiti della norma.
Riconoscibili e pervi i grossi rami arteriosi intracranici, si osserva un'arteria vertebrale sinistra più filiforme su base congenita.
Dopo introduzione di m.d.c. paramagnetico non sono rilevabili evidenti impregnazioni focali patologiche od immagini riferibili ad elementi vasali abnormi".
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Utente-
è una risonanza magnetica negativa, ove si eccettui la presenza di alcune aree di gliosi, reperto motlo frequente, che se aspecifico, non necessita di nessun particolare trattamento.
Dr. Eytan Raz