Utente 265XXX
Volevo sapere un parere medico riguardo all'esito della risonanza magnetica con mdc che ho effettuato e che mi preoccupa molto.
"Non apprezzabili alterazioni morfologiche e del segnale od impregnazioni patologiche del mezzo di contrasto a livello sia extra- che intrassiale, sotto- e sopratentoriale.
Posizione bassa delle tonsille crebellari.
VEROSIMILE SUBCENTIMETRICA CISTI DELLA GHIANDOLA PINEALE.
Sistema ventricolare in sede di dimensioni nei limiti della norma con strutture della linea mediana in asse,
Spazi liquorali periencefali regolari.
Voluminosa pseudocisti infiammatoria del seno mascellare di sinistra."
Il mio medico di base mi ha detto di stare tranquilla, a me spaventa la cisti della ghiandola pineale, lui dice che non è nulla. Che ne pensate?

[#1] dopo  
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
gentile Utente 265527,

sono d'accordo con il suo medico di base. Stia tranquilla.

Le consiglio di fare un controllo con nuova RM fra un anno per accertarsi che la cisti non si accresca.

Cordialmente
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi
Direttore S.C. Neuroradiologia Diagnostica e Interventistica - E.O. Galliera Genova
paolo.nuzzi@galliera.it

[#2] dopo  
Utente 265XXX

La ringrazio. Sono spaventata perchè c'è scritto VEROSIMILE e ho quindi paura possa essere qualcos'altro anzichè una cisti, ma avendo fatto la rm con constrasto posso stare serena che sia davvero una cisti?

[#3] dopo  
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Il controllo a un anno serve anche a escludere al 100% che si tratti di altro.

Cordialità
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi
Direttore S.C. Neuroradiologia Diagnostica e Interventistica - E.O. Galliera Genova
paolo.nuzzi@galliera.it

[#4] dopo  
Utente 265XXX

Se fosse altro il controllo a un anno non è troppo tardi? il fatto che la rm sia stata fatta con contrasto deve tranquillizzarmi poichè è quasi sicuramente una cisti?

[#5] dopo  
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Per formazioni cistiche molto piccole della pineale, che sono con ogni probabilità delle semplici cisti, il controllo a un anno è adeguato.
Se esistono dubbi, si può decidere di anticipare a 4-6 mesi il controllo, ma per alterazioni a crescita molto lenta questo tempo può essere insufficiente a vedere delle modificazioni.
Faccia vedere l'esame a un neuroradiologo esperto per valutare quale sia la strategia giusta per Lei.
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi
Direttore S.C. Neuroradiologia Diagnostica e Interventistica - E.O. Galliera Genova
paolo.nuzzi@galliera.it

[#6] dopo  
Utente 265XXX

ho l'appuntamento domani con il neurologo, la ringrazio per le informazioni. Saluti.

[#7] dopo  
Utente 265XXX

La neurologa mi ha detto di fare una nuova risonanza tra 6 mesi. Però mi sono dimenticata di dirle una cosa importante e questo mi spaventa, quindi spero di avere una risposta da voi! 3 anni e mezzo fa feci una risonanza alla testa per vari motivi e questa cisti non c'era. E' un brutto segno? il fatto che non è congenita può far pensare che non sia una cisti? e il fatto che solo 3 anni e mezzo fa non ci fosse vuol dire che può essere qualcosa di brutto? la risonanza va bene tra 6 mesi o, alla luce di questo, va fatta prima? attendo una risposta al più presto, per favore!

[#8] dopo  
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
A questo punto, devo un po' tirarLe le orecchie!!!

Quando si fa un esame, bisogna sempre portare quelli precedenti!

Il fatto che al vecchio esame non sia stata segnalata, non vuol dire che non ci fosse già.
A seconda dell'esperienza e della confidenza del radiologo o del neuroradiologo che valuta l'esame, i reperti che non vengono considerati patologici possono non essere citati nel referto. Ad esempio, nella mia corrente pratica clinica, se sono sicuro che sia una pineale cistica (cosa che si riscontra abbastanza frequentemente) non la segnalo nel referto e non chiedo controlli a distanza.
Questo per non ingenerare inutili paure in persone che non sono tenute a sapere cosa sia una "cisti della pineale".

Faccia fare un confronto fra i due esami a un neuroradiologo esperto.
Potrebbe non esserci bisogno di un controllo a sei mesi.

Cordialmente

Dr. Nunzio Paolo Nuzzi
Direttore S.C. Neuroradiologia Diagnostica e Interventistica - E.O. Galliera Genova
paolo.nuzzi@galliera.it

[#9] dopo  
Utente 265XXX

ok grazie. Io feci l'altro esame 3 anni e mezzo fa per altri motivi e la feci senza contrasto. Ma se non ci fosse stata nessuna cisti 3 anni e mezzo fa, il fatto che ora ci sia è preoccupante? oppure vuol dire semplicemente che è una cisti venuta dopo?

[#10] dopo  
Utente 265XXX

Ah un'altra domanda. Il fatto che allora sia stata segnalata nel referto (il controllo a distanza non era richiesto nel referto ma è stato richiesto dal neurologo che mi ha visitata) vuol dire che si pensa sia altro? La mia paura più grande riguarda la mia domanda sopra: se 3 anni e mezzo fa non c'era, vuol dire che è preoccupante, oppure può essere lo stesso una cistina che è semplicemente venuta dopo? oppure il fatto che non ci fosse fa pensare che sia altro?

[#11] dopo  
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Finché Lei non fa fare il confronto fra i due esami non si può sapere se prima c'era o no.
Tutte le domande, vengono dopo.
Cordialità
Dr. Nunzio Paolo Nuzzi
Direttore S.C. Neuroradiologia Diagnostica e Interventistica - E.O. Galliera Genova
paolo.nuzzi@galliera.it

[#12] dopo  
Utente 265XXX

Ok io la ringrazio molto e prometto di non disturbarla più. Solo una cosa volevo sapere, le cisti della pineale sono congenite o possono anche comparire nel corso della vita?