Utente 270XXX
Salve proverò ad essere piu veloce e schietta possibile ... Allora in infanzia ho sofferto meningite cervicale spinale nn so se può avere significato.. Dicembre 2013 ho avuto brutto incidente con la macchina sono uscita intatta con tutti accertamenti un po' era toccato nervo sciatico ke mi faceva male... Oggi mi ritrovo con una stanchezza ke mi mette k.o nn riesco stare in piedi.. Ho la nausea e dolori fortissimi dalla testa alle punta delle dita del piede.. Il dolore lo sopporto ma ci sn 3punti fondamentali ke quando attaccano mi metto al letto immobile e la punta della testa, schiena(un po' piu alto della coda) e le caviglie di dietro e un dolore atroce.. Sono finita in ospedale piangendo ke nn mi potevo muovere e la testa ke mi scoppiava e mi hanno detto ke era emicrania insieme alla cervicale infiammata ... Io nn so cose so che ho la nausea e ke mi fa male.. Sono stanca io sn una persona energetica piena di vita.. E noto ke la cosa avviene quando mi sotto metto allo forte stress quotidiano.. Torno a casa mi metto al letto e dolori mi stanno uccidendo nn aiutano ne bustine ne caricatori energetici nulla.. Vorrei magari una opinione mio medico mi dice ke mi vo solo rilassare ma nn e così facile e sono convinta ke ce del altro.... Ho sintomi come in gravidanza solo ke x certo nn ci sono (controllo ginecologico) dal dolori alla schiena nausea ah e spesso urinare.. Spero ke qualcuno mi consiglia a ki rivolgermi e cosa fare grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

quali visite specialistiche ha effettuato e con quale esito?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Fino adesso nessun tipo di controllo o visita specialistica. Mio medico generico mi dice che devo solamente rilassarmi e non ho di bisogno di controlli, e in ospedale mi hanno mandato a casa con cervicale infiammata nemmeno in questo caso hanno approfondito i sintomi... Lei cosa mi suggerisce a chi consultare da quale esperto andare che tipo di controlli devo fare per capire il mio malessere?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Una delle ipotesi possibili è quella fibromialgica il cui specialista di riferimento è il reumatologo, pertanto Le consiglierei di iniziare con una visita reumatologica.
Le ricordo però che siamo sempre a livello di ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro