Cover test in posizione primaria pl e pv esoforia lang 1 negativo

Buona sera innanzitutto voglio ringraziarvi x questo utilissimo servizio,avrei bisogno di un vostro consiglio in quanto circa un mese fa ,mentre ero al lavoro uno dei bimbi di cui occupo mi colpì con una chiave l occhio sin.procurandomi una ferita profonda nell angolo della palpebra esterna..un dolore lancinante ed un a sensazione di spinta verso l interno dell occhio.Dopo alcune ore l occhio si presentava molto arrossato internamente e sentivo a parte il dolore un forte fastidio alla luce quindi mi decsi ad andare in pronto soccorso dove mi viene diagnosticata una lesione alla cornea oltre ovviamente all ferita lacero contusa,ptrescrivendomi colliri più antibiotici..dopo 2 gg la situazione era peggiorata, il dolore lancinante e vedevo doppio guardando a sinistra e in basso se invece coprivo l occhio malato vedevo perfettamente...ritorno dall oculista che mi diagnostica ipofunzione del retto laterale con diplopia e tenonite,mi ricovera ed inzio terapia con glazedin e deltacortene.A questo punto dopo 10 gg di terapia l occhio migliora marimane il deficit al retto laterale e la diplopia,devo continuare a tenere l occhio chiuso x vedere bene altrimenti vedo doppio a sinistra a di fronte.La mia domanda è questa sia l oculista che l ortottista mi han detto che devo solo aver pazienza,che tutto tornerà normale visto che dalla rmn nn risulta nessuna lesione anche secondo voi nn è posibile far altro che aspettare visto che lenti prismatiche nn le tollerò?le invio il risultato dell ultima vista fatta 2 gg fa:cover test in posizione primaria pl e pv esoforia LANG 1 negativo,schema di hess permane deficitretto laterale os permane diplopia orizzontale in lateroversione sx.Può dirmi cosa significa ESOFORIA?Ancora un acosa gentilmente..sa dirmi se secondo lei ho diritto ad un risarcimento da parte dell INAIL x un eventuale danno biologico?GRAZIE!!!ASPETTO CON MOLTA ANSIA UNA VOSTRAGENTILE RISPOSTA.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissima,
deve apettare che gli eseti postraumatici sul muscolo regrediscano!!
Bisogna avere pazienza!!
Un caro saluto
[#2]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno dottore grazie della sua celere risposta,volevo chiederle ancora alcune cose..secondo lei è normale la diplopia dopo un mese e mezzo dal trauma?E perche l ortottista mi ha detto che il mio occhio nn è ancora pronto x la lente prismatica? secondo la sua esperienza quanto tempo può servire x tornare a fare una vita normale??mi scusi x tutte queste domande ma purtroppo nn posso permettermi una visita a pagamento x problemi economici,e l ambulatorio oculistico dell ospedale della mia cittàittà e sempre talmente trafficato che i medici son sempre di corsa!!!Voi invece offrite un servizio eccezzionale!!
[#3]
dopo
Utente
Utente
spero di ricevere ancora dei consigli da quqlcuno di voi e risposte alle mie domande senza sembrare insistente...grazie mille le mie paure nascono dal momento che uno dei medici che mi ha visitato mi ha prospettato che se entro 6 mesi nn si vede un deciso miglioramento si può fare un intervento x correggere la diplopia...nn vorrei aspettare tutto questo tempox po dover arrivare a questo!!grazie mille ancora.
[#4]
dopo
Utente
Utente
carissimo dott. di savio ,forse mi son dimenticata di dirle che l infortunio all occhio l ho avuto a febbraio..è possibile che ancora nn abbia avuto miglioramento?grazie ancora!
[#5]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissima,
è possibile deeve avere molta pazienza e vedrà che tutto si risolverà!!
A volte ci vogliono mesi!!
P.S.:sono SIRAVO e non SAVIO!
Un caro saluto
[#6]
dopo
Utente
Utente
CArissimo dott.Siravo,innanzitutto le faccio le scuse per aver scritto male il suo nome,vorrei sapere ancora una cosa..è possibile che tenendo sempre l occhio malato chiuso,l altro abbia delle conseguenze per lo sforzo?secondo lei essendo che dalla risonza nn risulta nulla...cosa può essere successo??GRAZIE..buona giornata..
[#7]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
NO,non è possibile!!
[#8]
dopo
Utente
Utente
Carissimi dottori è alcuni giorni che a volte quando giro gli occhi verso sinstra mi viene un dolore fortissimo(per farvi capire tipo quando si mangia un gelato troppo velocemente),dura pochissimi secondi ma in quell arco di tempo è come se i miei occhi tremassero e dovessi caderse!Permane la diplopia e l ipofunzione al retto laterale,l oculista dell inail mi ha prescritto una tac per vedre se il muscolo sia stato pizzicato.Potete spiegarmi in parople povere che cosa significa ESOFORIA?Secondo voi quanto tempo si può ritenere "normale" per guarire dalla diplopia?Grazie mille...attendo con ansia le vostre gradite risposte.BUONA SERA.Sandra.
[#9]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissimo,
aspettiamo quindi la TAC!!
Esoforia null'altro è che un disturbo della visione binoculare causato da una difficoltà di convergenza dei globi oculari nel senso di una deviazione latente dell’asse visivo verso l’interno che spesso si associa a ipermetropia.
Un caro saluto
[#10]
dopo
Utente
Utente
BUON giorno dottor Siravo,e grazie per la celere risposta, volevo chiederle se possibile ancora un suo parere su una cosa per me alquanto strana,premetto che la ferita causata dal colpo con lachiave è ormai cicatrizzata da tempo (pur essendo la cicatrice sempre stata arrossata e un pò gonfia )alcuni gg fa la palpebra ha incominciato ad arrossarsi e a gonfiare per farle capire,si è formato come un ascesso che poi si è aperto il giorno dopo,ora si è formata una crosta nera che però invece di essere in rilievo,sembra affossata,non più dolore ne gonfiore,per scrupolo ho prenotato una visita dall oculista,ma non so se ho fatto bene perchè l occhio nn è arrossato sembra più una questione di pelle...mi scusi se non mi son spiegata bene,ma cosa può essere?Questo problema non ha fine...e la mia pazienza(le assicuro ne ho tanta)è quasifinita..grazie della disponibilità..
[#11]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissima,
non si preoccupi può essere un calazio !
Un caro saluto
[#12]
dopo
Utente
Utente
carissim dott .Siravo,oggi mison recata da un oculista in ospedale,mi ha detto che quella che mi è venuta sulla palpebra è ua crosta necrotica,ha provveduto a staccarne un parte per la ricerca di batteri,secondo questo medico si è formata a causa di un infezione che permaneva sotto cute,secondo lei è possibile?Non mi pareva molto convinto ..mi ha prescritto antibiotici per 8 gg.Buona serata.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio