Utente 844XXX
Buongiorno,
è ormai da qualche anno che mi capita di svegliarmi con dei fortissimi dolori agli occhi. il dolore prende un occhio alla volta cioè mi capita il giorno che mi fa male il destro e il giorno che mi fa male il sinistro. generalmente il dolore passa in una giornata e per un po' non si ripresenta. è un dolore abbastanza forte e che si estende un po' a tutta l'orbita dell'occhio. io cerco di alleviarlo stando al buio e tenendo l'occhio coperto con un cuscino ma non sempre è possibile lavorando. inoltre quando posso prendo l'ibuprofene che è l'unica cosa che funziona quasi sempre (l'70% delle volte).
giovedì si è ripresentato il dolore però di sera e sta durando tuttora anche se adesso è in forma più lieve.
quando feci la visita oculistica l'anno scorso mi dissero che era il tipo sbagliato di lenti degli occhiali che portavo a causare il dolore. ho smesso definitivamente di portali da allora ma il dolore non è passato. cosa può essere?
Inoltre qualche anno fa mi dissero che avevo dei graffi sulla retina. le due cose potrebbero essere collegate?

[#1] dopo  
46841

Cancellato nel 2010
Carissima,
intanto farei una buona visita oculistica con tonometria!!
Il tipo di dolore da lei descritto sembra potere essere ascritto ad una nevralgia della branca sovraorbitaria trigeminale!
Un caro saluto
PROF.DUILIO SIRAVO
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

[#2] dopo  
Utente 844XXX

Innanzi tutto la ringrazio per la celerità nella risposta.
Stamattina ho fatto la visita oculistica e dopo un controllo che definirei assolutamente superficiale (mi ha solo guardato gli occhi e mi ha fatto leggere delle lettere)il medico ha detto che ritiene che sia una cefalea. mi ha consigliato quindi la visita neurologica. è davvero possibile che sia una cefalea?? a me fanno male gli occhi non la testa. è vero che a volte il dolore all'occhio è talmente forte che mi prende anche la testa ma la maggior parte delle volte questo non accade.
la ringrazio ancora.

[#3] dopo  
46841

Cancellato nel 2010
carissima,
faccia la visita neurologica così le controlleranno anche la branca sovraorbitaria del trigemino,visto che i sintomi da lei descritti e la topografia algica sono abbastanza patognomonici!
Un caro saluto
PROF.DUILIO SIRAVO
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it