Utente 164XXX
Carissimo dottore,
ho 40 anni da poco compiuti e sono un miope (-3,00/ 2,75) che da un po di tempo vorrebbe togliersi gli occhiali con l'operazione laser però devo un po narrarle le mie vicende:
13 anni fa dopo due misurazioni al mattino del tono oculare (risultato 22-23mmhg soffio) mi hanno diagnosticato un glaucoma e prescritto il collirio Xalatan una goccia per occhio la sera a vita e una corioretinosi miopica non regmatogena senza accenno a trazione,e da allora convivo con queste patologie tenendole di tanto in tanto sotto controllo.
Nel 2004 ho fatto un campo visivo per conto mio e il risultato era nella norma.Ma un esame HRT evidenziava una papilla escavata (cup/Disk area ratio 0,471/0,503).A marzo di quest'anno ho fatto una visita oculistica con un altro specialista per vedere se potevo fare l'operazione per la miopia e, dopo un'accurata visita e avermi fatto un esame particolare (OCT cirrus) ,mi ha detto che le papille non sono pallide, hanno effettivamente un'escavazione accentuata ma una buona rima neurale. Ha pure detto che le fibre nervose retiniche dall'OCT eseguito risultano sane, una pachimetria centrale di 550 micron, quindi mi ha consigliato di sospendere lo Xalatan. Per l'operazione di miopia nulla in contrario e mi ha consigliato la Lasek.
Io dopo quest'ultima visita ho sospeso lo Xalatan,ho però altrove controllato la pressione e a giugno risultava: ore 9 = 15/15, ore 12= 18/18, ore 16= 16/18 ore 19= 18/17.Ho rifatto pochi giorni fa il campo visivo e il risultato è stato nella norma. Ho rifatto l'HRT e risultava che dal confronto con quello eseguito nel 2004 c'era un lieve peggioramento (cup/Disk area ratio 0,530/0,533).
Come faccio caro dottore a sapere se si tratta o no di Glaucoma, posso fare la Lasek oppure ho qualche rischio in più rispetto ad un occhio sano del tutto, devo riprendere lo Xalatan anche se mi provoca un po di rossore agli occhi?
Grazie in anticipo e a risentirla....

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
se vi è stata diagnosi
di glaucoma o di ipertono oculare
vi è una controindicazione a CHIRURGIA RIFRATTIVA
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Grazie per la sua delucidazione dottore sui rischi che si potrebbero uncorrere, ma secondo l'esame OCT che ha trovato sane le fibre nervose ed avendo un tono oculare che si aggira sui 18 (senza collirio) e un campo visivo nella norma e una buona rima neurale, si può trattare veramente di glaucoma solo dalla papilla escavata ma non pallida e dall'HRT con i valori su indicati?!
La ringrazio tantisimmo e mi scuso se sono un po ripetitivo ma non riesco ad accettare un eventuale glaucoma dato pure che in famiglia non ne ha mai sofferto nessuno,e poi ho una gran voglia di togliermi gli occhiali che mi limitano la possibilità di praticare alcuni tipi di sport...
Grazie della sua pazienza e mille grazie anticipatamente.