Utente 488XXX
salve prof. sono una ragazzo di 25 anni e volevo porle una semplice domanda, le spiego brevemente la mia situazione, ho un occhio solo funzionante ovvero l'OS, l altro lo persi in seguito ad un trauma. Ma stando alla mia domanda volevo sapere se siccome convivo da tre anni ormai con fosfeni o lampi di luce che durano un battito di ciglia e questi ultimi nell ultimo periodo sono aumentati per quanto riguarda l intensità nel senso che appaiono in modo un po diverso e cioe non piu come il tipico flash tondo ma adesso hanno una forma piu allungata cmq diversa nonchè, sembrano essere aumentati anche di numero in quanto spuntano ad ogni movimento dell occhio sia nell asse orizzontale che verticale anche se in questo caso come piccoli lampi quasi invisibili. Per completezza le aggiungo che nell ultima visita effettuata allarmato da questo mutamento in data 17/9/10 è risultato che l occhio è sano con retina piana, OCT normale con lieve riflesso di cellophane maculare stabile da 4 anni circa, vitreo completamente adeso e pulito, tono nella norma e visus con piccola correzzione di astigmatismo di 10/10, e uso correzzione per vicino di +3 ah dimenticavo che ho effettuato intervento chirurgico per istallazione di IOL dovuto a cataratta traumatica subito dopo il trauma massiccio facciale.
Due domande:
1- nonostante essere stato rassicurato dai vari oculisti che questi sintomi sarebbero prima o poi svaniti e che l occhio e sano, dopo tre anni non sOno svaniti ma aumentati, come mai? è un campanello di allarme? cosa sta accadendo?
2- posso praticare palestra, quindi modesti sforzi con questo quadro clinico?
GRAZIE ANTICIPATAMENTE

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, la sua preoccupazione è comprensibile visto che tutto è affidato al suo occhio sinistro, ciò che deve rassicurarla credo che sia il referto dell'ultimo recente controllo oculistico,spesso situazioni di stress possono accentuare la percezione di questi fenomeni,lo tenga presente. Nessun problema per sfozi di modesta entità in palestra.

Cordialmente

Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 488XXX

mi scusi ancora prof. vorrei per lo piu capire se irrimediabilmente il vitreo si stia, oggi o domani nell immediato futuro, per staccare dalla retina?
E cosa intende per modesti sforzi? sà per sapermi regolare mal meglio perche non vorrei poi aver capito male o interpretato a mio modo e diventare poi io la causa dei miei problemi.
grazie ancora prof. per la sua disponibilità.