Utente 695XXX
Buongiorno,

tutto è iniziato con la palpebra inferiore destra che si è messa a tremare per alcune ore a intervalli irregolari
il giorno dopo l'occhio destro ha iniziato a bruciare e a seccarsi
la neurologa del pronto soccorso mi ha confermato la paralisi di Bell
sono in cura da 5 giorni con cortisone, per ora senza effetto alcuno

dal punto di vista oculistico, mi è stato dato Hypotears (1 goccia x 4 volte) e Exocin (1 x 3 volte), più bendaggio notturno per tenerlo chiuso forzatamente
fino alla diagnosi, i primi giorni, avevo utilizzato il normale liquido per lenti morbide (che ora ho smesso) per tenerlo umettato

da quando faccio questa cura con queste gocce però, non vedo più, non riesco a capire se è sfuocata o appannata la vista, ma mi sto preoccupando
vorrei capire se sto facendo troppo (magari uno dei due composti sta facendo più male che bene), oppure troppo poco (l'occhio si sta danneggiando), oppure se è normale e compreso nel quadro della paralisi

al momento non sto più usando lenti a contatto da quando è arrivata

grazie

[#1] dopo  
Dr. Filippo Nocera

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Corretto non usare piu' le lenti a contatto; il problema per l'occhio in questi casi e' la cheratopatia da esposizione, cioe' eventuali danni alla cornea causati dal fatto che questa non e' piu' correttamente ricoperta completamente dalle palpebre e dal film lacrimale.
E' quindi necessario farsi valutare direttamente da un oculista.
Un caro saluto.
Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910

[#2] dopo  
Utente 695XXX

Grazie per le info.
La mia domanda riguardava il peggioramento della vista appena iniziata la terapia data.

Ovvero con Hypotears e Exocin vedo appannato, mentre finchè ho usato solo il liquido delle lenti avevo solo fastidio.
Sembra quasi un controsenso.

Mi chiedo anche come fa l'occhio a rimanere umettato adeguatamente con solo 4 gocce al giorno.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le consiglio una visita presso un oculista che si occupa di chirurgia oftalmoplastica. In molti casi è indicato un intervento di "Tarsal Strip" per sollevare la palpebra inferiore e proteggere l'occhio.
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Dr. Filippo Nocera

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Cara ragazza, il peggioramento della vista puo' essere legato come dicevo a danni della cornea da cheratopatia da esposizione e non alla terapia locale che sta effettuando.
Un caro saluto.
Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910