Utente 175XXX
Buonasera dottore vorrei gentilmente un suo parere sulla operazione che deve subbire mia figlia .Premetto che mia fglia è malata di attride reumatoide è questa malattia gli ha portato ad avere prima un infiammazione e uveite anteriore e successivamente la cataratta in ambe due gli occhi.Già la bimba che ha un età di 4 anni è stata operata per la cataratta con il trapianto del cristallino all'occhio sinistro nell' ospedale di (Brino CZ), ma dopo 4 mesi dall'operazione gli è comparsa la cataratta secondaria che si dovrebbe risolvere con una puntura che pulisce il cristallo.La mia domanda è la seguente se devo fare effettuare anche nell'altro occhio il trapianto del cristallino o meglio far mettere gli occhiali per evitare uno stress alla bambina visto che dopo 3 mesi c'è la possibiltà che gli venga la cataratta secondaria, è oltretutto la bimba a qualche volta infiammazione agli occhi.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La cataratta non può essere risolta con la prescrizione di occhiali, nemmeno in via provvisoria. Se, quindi, Sua figlia è affetta da cataratta anche nell'altro occhio, deve purtroppo sottoporsi ad intervento per cataratta, l'unica strada percorribile.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it