Utente 160XXX
Buonasera, vorrei domandare se l'asse dell'astigmatimo può variare nel corso del tempo e in quale misura;
pongo la domanda poichè mentre il mio attuale difetto visivo è OD sf -3,5 cil -0,5 ax 45; OS sf -3,5 cil -1 ax 180, in occasione della precedente visita (circa un anno fa,presso altro oculista) il deficit visus era OD sf -3 cil -0,75 ax 45 OS sf -3 cil -1,25 ax 160.
E' possibile che l'astigmatismo sia diminuito, anche se di poco,dipende dal grado dell'asse o c'è un piccolo errore in uno dei due controlli?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

L'astigmatismo dipende in massima parte dalla curvatura della cornea, che è la parte anteriore e trasparente dell'occhio. Siccome tale struttura "non è di plastica", si possono sempre riscontrare delle lievi differenze fra una misurazione e l'altra, specie se è passato un po' di tempo.

Inoltre, nel Suo occhio sinistro è presente il cosiddetto astigmatismo "secondo-regola". Questo tipo di astigmatismo negli anni, molto lentamente, può diminuire, ed è proprio ciò che si è verificato in Lei nell'ultima visita.

Buona giornata!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it