Utente 964XXX
Salve,
vorrei avere un parere da parte Vostra riguardo ad un problema che mi affligge da ormai 5 anni e che vari specialisti non sono riusciti a risolvere. Questo problema mi capita sempre ogni volta che mi metto davanti al monitor di un computer. Bastano pochi minuti per sentire il collo irrigidirsi, una forte contrazione a livello nucale. Spesso mi basta alzarmi dalla scrivania e distogliere lo sguardo che il problema si allevia salvo poi ripresentarsi non appena ricomincio a fissare il monitor. Premetto che sono anche in cura da uno gnatologo che mi ha riscontrato un problema abbastanza rilevante a livello occlusale e che periodicamente, oltre ad apportare le opportune modifiche al bite, mi sottopone a test posturali. Ora mi chiedo, appurato che anche problemi occlusali possano incidere sulla muscolatura del collo, il mio problema potrebbe derivare anche da difetti visivi? In tal caso esistono esami specifici da fare? Mi sono già sottoposto ad una visita oculistica, ma gli occhiali che l’optometrista mi ha dato non mi hanno dato nessun beneficio.
Grazie, Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,se non ci sono problemi di refrazione (vizi di vista) il suo problema potrebbe essere solo posturale, spero che la visita l'abbia fatta da un medico oculista e non da un optometrista, in tal caso va ripetuta una visita oculistica.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 964XXX

Grazie Dott.Rotondo,
Cosa intende per "problemi di refrazione"? La visita l'ho fatta da un optometrista, che differenza c'è con l'oculista? Fanno esami diversi?
Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
I problemi di refrazione sono i problemi di vista.
L'optometrista ha un diploma di tre anni ed un apprendimento autogestito.
L'oculista è un medico specialista(sei anni di medicina + cinque anni di specializzazione + anni di tirocini e frequenze presso ogni tipo di struttura).
E mi chiede che differenza c'è???

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo