Utente 180XXX
geltile dottore,
sono una ragazza di 26 anni, all'inizio del 2010 ho avuto un calo della vista , ho effettuato un controllo che ha evidenziato una miopia di 0,75 per occhio. Ho fatto fare gli occhiali che utilizzavo per guidare , guardare la tv, per il cinema ecc.

Improvvisamente poi circa 1 mese fa da 1 giorno all'altro mi sono accorta di vedere veramente male mi sono recata quindi nuovamente a fare una visita e il risultato è stato questo:

dx -1,75 sx: -1,25

ha poi ritenuto il medico di dover provare a ripetere l'esame in ciclopegia e il risultato è stato:

sx -0,75 con 1.00 di astigmatismo
dx: - 1.25

mi ha consigliato quindi di fare gli esami della tiroide che sono pero' risultati tutti nella norma, dicendomi di tornare dopo circa 2 mesi per il controllo ed eventuale prescrizioni di lenti.

Io sto prendendo un nuovo appuntamento presso l'ospedale della mia città perchè non riesco a capire come possa essere cambiata cosi' tanto la mia vista in poco tempo.

Ho avuto un forte stress per cause personali e non so se il tutto possa essere ricondotto a quello.

Lei cosa mi consiglia di fare?

Grazie



[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, non mi pare un peggioramento così grave come lei dice, se nei prossimi mesi non peggiora ulterirmente può essere un fatto normale.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 180XXX

La ringrazio Dottore
per la sua risposta, ma è possibile che nella precedente visita l'astigmatismo non ci fosse?
O forse non è stato individuato poichè la visita non è stata fatta in ciclopegia?

Inoltre in questi giorni ho fortissimi bruciori agli occhi e anche mal di testa...

con una diagnosi come quella che ho descritto sopra sarò quindi costretta a portare gli occhiali fissi?

L'oculista non mi ha ancora detto nulla in merito poichè prima voleva vedere che non dipendesse dalla tiroide.



[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, una diottria di astigmatismo è un po troppo per non essere presente anche in precedenza, forse l'oculista ha prescritti una sorta di equivalente sferico (-1,75). gli occhiali di questa gradazione dovrebbero essere portati a permanenza, ma può decidere anche di portarli al bisogno.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
Utente 180XXX

buonasera dottore ho effettuato nuovamente la visita questa volta privatamente e il risultato è il seguente:

occhio destro:
sf: -1.00 cil: -0,50 asse 100

occhio sinistro:
sf: - 0,75 cil: - 0,50 asse 80

il medico mi ha consigliato di portare sempre gli occhiali o le lenti a contatto o comunque di portarli
il piu' possibile.

Secondo lei, con questi valori è necessario portarli sempre oppure quando ne ho bisogno come alla guida alla tv ecc.


grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, dipende dal suo comfort visivo, diciamo che sarebbe meglio portarli a permanenza.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo