Disturbi visivi post intervento cataratta

Buongiorno,
mia madre (76 anni) è stata operata di cataratta circa un mese fa. Il recupero della vista è buono e dai controlli oculistici effettuati tutto risulta completamene a posto. A circa una settimana dall'intervento ha però cominciato a percepire come delle "girandole di luce" (dice che sono come tre punti luminosi che girano) e che durano una decina di minuti. Si verificano un paio di volte durante la mattinata e poi spariscono fino al giorno dopo. Negli ultimi giorni le capita inoltre di vedere lateralmente come una lacrima bianca che scende (ma non c'è nessuna lacrima). Questo episodio è sporadico.
Siamo tornate dall'oculista questa mattina e dice che per lui è tutto a posto e ha consigliato un ecodoppler carotideo perchè ritiene possa trattarsi di problemi circolatori. Mia madre non è ipertesa, non ha mai fumato, non è diabetica, non riferisce nessun altro problema collegato a questi sintomi. Nessun mal ditesta, ne' vertigini, ne' ronzii, ne' altro.
Secondo il Vostro parere è davvero possibile che dipenda da una ostruzione delle arterie o può essere in qualche modo collegato al post-operatorio?
Vi ringrazio sentitamente.
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
SI ASSOLUTAMENTE PUò ESSERE UN PROBLEMA CIRCOLATORIO
MA NEL DUBBIO
CAMPO VISIVO COMPUTERIZZATO
ESAME OCT

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
La ringrazio per la risposta. Fortunatamente dopo controlli sia sulla circolazione (doppler) sia sulla retina non è emerso nulla e negli ultimi giorni il disturbo sembra essere scomparso. Magari l'occhio operato doveva solo "abituarsi" al nuovo modo di vedere...

Ora però è stata eseguita l'operazione di cataratta sull'occhio destro. Il nostro oculista ha rilevato un foro retinico a tutto spessore (presente da tempo) e in considerazione delle condizioni da lui rilevate e anche dell'età di mia madre (76 anni) ha sconsigliato un intervento per tentare di ridurlo ritenendo che i risultati non sarebbero comunque molto soddisfacenti.

Mia madre con entrambi gli occhi ora vede bene ma con l'occhio che presenta questo problema vede gli oggetti distorti (specie le linee verticali). Probabilmente prima se ne accorgeva meno per via della cataratta?

Lei concorda sul fatto che non è consigliabile un intervento? ed eventualmente ritiene che con il tempo possa avvertire meno questo disturbo?

La ringrazio tantissimo.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test