Utente 205XXX
Salve volevo delle delucidazioni su dei colliri, che mi sono stati prescritti dall'oculista per la congiuntivite allergica. Premetto che soffro di allergie da parecchio tempo, ormai quasi 10 anni. Soffro di rinite allergica e di congiuntivite allergica. Prendo antistaminici in pillole e dall'oculista mi sono stati prescritti 2 colliri.
Nel 2004 i colliri prescritti sono Betabioptal, e Relestat, da prendere rispettivamente 3 volte al giorno e 2 volte al giorno. Nel 2010 facendo una nuova visita dall'oculista sempre per l'allergia mi prescrisse, nuovamente il Betabioptal, ma invece del relestat, l'Euyal gel. Volevo capire come mai questo cambio, non più il relestat che a quanto ho letto è il vero antistaminico ed invece questo euyal che sembra essere un lubrificante semplicemente. In farmacia mi hanno dato un altro collirio, antistaminico, al posto dell'euyal che non avevano, lo stillergy. Vorrei capire come prenderli ed in che modalità. Al momento non si sono presentati i sintomi, almeno non troppo, ma sicuramente tra poco mi verranno, come ogni anno.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, se deve riprendere il Relestat questo va instillato mattina e sera per 30 gg e più, l'Euyal gel 2/3 volte al giorno per quanto tempo vuole, il Betabioptal va usato per periodi più brevi e sotto controllo medico specialistico.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 205XXX

Grazie per la risposta, al posto del relestat in farmacia mi hanno dato lo stillergy, spero vada bene uguale. Per quanto riguarda l'Euyal, non sono riuscito a trovarlo, ma essendo una lacrima artificiale, non credo sia un problema anche se non lo uso. Comunque grazie ancora.

cordiali saluti