Utente 102XXX
Ho avuto una congiuntivite purulenta, inizialmente all'occhio destro, curata per una settimana con Tobral collirio (due gocce tre volte al giorno). Dopo tre giorni anche l'occhio sinistro ha accusato lo stesso disturbo: secrezione gialla, rossore, secchezza, fastidio come se fosse dovuto alla presenza di sabbia; ho applicato Tobral collirio per circa sette giorni anche all'occhio sinistro. Dopo 5 o 6 giorni dalla fine del trattamento all'occhio destro ho lo stesso problema allo stesso occhio. Durante la settimana di trattamento ho dimenticato di applicare il collirio un paio di volte, quindi anzichè tre volte l'ho applicato solo una volta. Il medico di famiglia consiglia una visita oculistica. Per ora ho ripreso ad applicare Tobral collirio.

Grazie del vostro tempo. Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
VISITA OCULISTICA SUBITO
Lei ha utilizzato un vecchio antibiotico sottodosato con il rischio di aver indotto una antibiotico resistenza. MAI CURARSI DA SOLI O DAL FARMACISTA, il rischio non è solo quello di non risolvere il problema, ma di peggiorarlo.
Mi tenga informato sull'esito della visita
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 102XXX

Grazie della celere risposta! Ma in attesa della visita specialistica cosa devo fare? Il tobral collirio è stato prescritto dal pediatra a mio figlio di 13 mesi e lui è guarito; credo che proprio lui sia stato a trasmettermi la congiuntivite.
Ora non ho più secrezione nè rossore nè fastidio da corpo estraneo. Resta il senso di secchezza e stanchezza. Questo è il secondo giorno che ho ripreso ad applicare Tobral. Non ho allergie agli occhi.

Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Senza visitarla non posso fare diagnosi e, senza una corretta diagnosi, non posso darle la giusta terapia.
Il consiglio è quello di lavarsi frequentemente gli occhi con acqua fredda e di effettuare una visita oculistica alla lampada a fessura al più presto.
Buona giornata
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com