Utente 185XXX
Buongiorno.
Mio marito è stato operato di cataratta ad entrambi gli occhi, prima delle cataratte è sempre stato leggermente miope e portava gli occhiali saltuariamente solo talvolta alla guida od al cinema. La sua ultima prescrizione era -1.00 D di sfera e -0.50 D di cilindro per entrambi gli occhi, non aveva comunque l'obbligo di lenti per la guida.
Ora che gli hanno messo i cristallini artificiali, il suo visus da 10/10 con -0.50 D di sfera in entrambi gli occhi, l' astigmatismo ora non c'è più.
Con questo risultato alla sera o nelle gallerie ha avuto però problemi alla guida poichè vedeva le luci molto male, dice che specie il semaforo verde o le insegne blu della farmacia erano tutte alonate, ha fatto gli occhiali come da prescrizione e cioè -0.50 D in entrambi gli occhi, dice che va un pò meglio specie di giorno ma la sera le luci sono sempre un pò fastidiose.
Lui prima con i suoi cristallini naturali a cui mancavano 1 diottria riusciva a guidare senza avere tutti quei riflessi mentre oggi anche con gli occhiali li vede, abbiamo pensato che purtroppo ora non ha più l'accomodazione.
Chiediamo ai gentili dottori del forum se gli occhiali fatti da -0.50 D in entrambi gli occhi siano corretti oppure, prevedento che gli occhi al buio si miopizzano (ho letto girovagando in internet anche di mezza diottria), andrebbero fatti di un valore più forte e di quanto, portandolo ad una leggera ipermetropia. Qual'è la prassi dopo le operazioni?
Grazie
I miei saluti

Marilena

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
i cristallini artificiali possono dare riflessi, specialmente se di sera la pupilla è molto dilatata
Ne parli con il suo Oculista per valutare la possibilità di utilizzare un collirio per stringere la pupilla o più semplicemente delle lenti antiriflesso.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Buongiorno e grazie gentilissimo Dott. Orione.
Credo che l'occhiale che ha fatto sia già antiriflesso, proverà a chiedere per il collirio che stringa la pupilla.
Ma in definitiva a quanto si può quantizzare la miopizzazione di notte rispetto al giorno di un cristallino artificiale?
E' vero che invecchiando si miopizzerà meno poichè la pupilla invecchiando si dilaterà di meno?
Lui ha 54 anni.

Grazie e saluti

Marilena

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si può quantizzare in circa -0.50 Diottrie.

La pupilla nelle persone anziane è più ristretta per la sclerosi del muscolo dilatatore.

Buona Serata
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 185XXX

Grazie Dottore.

Saluti