Utente
Buona sera sono un uomo di 44 anni e da alcuni mesi rilevo un certo arrossamento all'occhio sinistro che si accentua durante il giorno con senso di pesantezza e leggero appannamento allo stesso occhio. In pratica e' come se avvertissi la" presenza" dell'occhio. Inoltre vedo leggermente doppio ma dopo un poco passa. Ho avuto 3 consulti da due diversi oculisti che mi hanno solo dato colliri cortisonici (acular, tobradex, ). Da poche settimane inoltre ho constatato che l'occhio si e' protruso e questa sera l'oculista mi ha dato conferma di questa sensazione. Mi ha prescritto ecografia bulbare e Rmn senza mdc. Vi informo che ho gia effettuato esami del sangue (t3,t4, tsh e tireoglobulina) NELLA NORMA, come pure ecografia tiroidea che ha riscontrato "tiroide ai limiti superiori x dimensione, con ecostruttura finemente disomogenea senza evidenti formazioni nodulari". Quindi avrebbe escluso il morbo di basedow. Pero in esami del sangue del maggio scorse ft4 e tireoglobulina erano leggermente piu alte dei limiti massimi mentre l ecografia tiroidea dello stesso periodo riportava la struttura OMOGENEA e la dimensione sempre ai limiti superiori. Inoltre ho effettuato la scorsa settimana - per mia ansia e terrore - molti markers (nse, ca19 9, ca 125. Ca 15 3,. Cea, psa, ana, d dimero,) tutti negativi (al di sotto dei valori di riferimento), come pure tutti gli altri esami di routine del sangue. Dato che sono terrorizzato vi chiedo, cosa potrebbe essere? Grazie sin da ora per la risposta.

[#1]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Le consiglio una ecografia dei muscoli oculari che, se ingrossati come nel Basedow, fanno protrudere il bulbo oculare.

Può inviarmi una foto?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta. Oggi nel pomerifggio avro' ecografia bulbo ovculare in clinica a roma. Se mi invia un numero di cell posso mandarle degli mms, anche se la protrusione e' veramente minima. Sento pero un leggero mal di testa dal lato dell occhio interessato. Dimenticavo che la pressione oculare mosurata ieri sera era di 13 all occhio con esoftalmo e 14 all altro occhio. Le faro sapere i risultati a breve in serata. Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente
Egr. Dottore le ho inviato email con le foto. In serata le faro sapere l esito dell ecografia. Grazie sempre .AM

[#4] dopo  
Utente
Egr. Dottore le ho inviato email con le foto. In serata le faro sapere l esito dell ecografia. Grazie sempre .AM

[#5] dopo  
Utente
Egr. Dottore ecco il risultato dell ecografia orbita OO b scan:d"isomogeneita vitreale. Retina ovunque sul piano. Nei limiti ombra acustica del n. Ottico. In OS si segnala drusen della testa del nervo ottivo. Non patologie espansive o vascolari in sede orbitaria per quanto valutabile con la metodica. Nei limiti pervolume ed ecogenicita interna la muscolatura estrinseca (vedi immagini allegate). Molto evidenti i seni paranasali, specie l etmoidale ed il frontale. Si consiglia rmn con studio orbita e misurazioni muscolatura estrinseca".
Il medico che ha eseguito l esame mi ha riferito che in pratica ho una seria sinusite, probabilmente cronica, che insieme alla fibromialgia hanno magari sensibilizzato di piu il muscolo dell occhio sin. Ha rilevato che la palpebra sin e' edematosa rispetto all'altra ed ecco il senso di protrusione dell occhio. Lei cosa ne dice? Sabato ho prenotata la rmn. A seguire mi rechero da un otorino x la sinusite e da un reumatologo x la fibromialgia. Grazie della sua risposta. AM

[#6]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Come le avevo consigliato le hanno prescritto una misurazione della muscolatura intrinseca.
Esegua pure quella per avere un quadro completo.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#7] dopo  
Utente
Egr. dottore
Le indico il referto della RMN testa e collo:
RMN cervicale:
esame condotto con tecnica convenzionale. accentuazione della fisiologica lordosi cervicale in clinostatismo. tra C4-C5 minima sportgenxza del profilo discale posteriore in sede mediana. tra c5-c6 modesta protrusione discale postero laterale destra senza evidente coinvolgimento delle strutture intracanalari. si conefrma modesta disomogeneità di segnale dei cropi vertebrali vcervicali, immodificata nel confronto con un esame precedente del 2010 ed in prima ipotesi da riferire a variante fisoologica.
RMN encefalo:
esame condotto con tecnica convenzionale con particolare rigurado allo studio delle orbite. lo studio dell'encefalo non evidenzia alterazioni delle caratteristiche del segnale delle strutture sotto e sopratentoriali. normale ampiezza del sistema ventricolare e degli spazi subaracnoidei corticali.
lo studio delle orbite conferma esoftalmo 1° grado in OS. il diametro anteroposteriore del bulbo oculare è di 26.2 mm come anche in OD. si segnale presenza di drusen. bilateralmente non si osservano modificazioni dello spessore e dell'intensità del segnale dei muscoli estrinseci dell'orbita, nè asimmetrie di lato.
cosa consiglia ora ?? grazie
AM

[#8]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Visita neurologica ed otorinolaringoiatria per approfondire il problema.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#9] dopo  
Utente
Ok. Dopo le visite le faro' sapere gli esiti. Dato che mi e' stata diagnosticata anni addietro una fibromialgia, mi faro vedere anche da un rumatologo. Grazie. La terro informata. AM

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
dopo alcuni mesi di relativa tranquillità, l'occhio mi comincia a ricreare problemi. Sento un dolore quasi fisso alla tempia sinistra, con senso di gonfiore del volto a sinistra (guancia, sotto l'orecchio, dentro la bocca, ...). Per quanto riguarda l'occhio, la vista si modifica, nel senso che talvolta vedo meglio al sinistro e talvolta al destro.
Nel frattempo ho visto il neurologo che, dopo la visita, mi ha detto che soffro di un lieve deficit laterale sinistro e che si tratta di lagoftalmo. non ha prescritto ulteriori accertamenti e neanche medicine. L'otorino, che mi ha anche sottoposto a videorinolaringoscopia, ha negato la sinusite e mi ha confermato una stato di salute buono per naso, gola, ....
ho visto anche il reumatologo, il quale, dopo la visita ed aver preso visione di tutti i miei accertamenti, mi ha riferito che soffro di sindrome cervico dorsdale e mi ha prescritto sirdalud e l'intervento di un fisioterapista.
sono poi tornato da un altro oculista il quale mi ha sottoposto ad ulteriori esami (test di butt e di schirmer, conta epiteliale, ....) dai quali è emersa una scarsa lacrimazione ma ho gli occhi in buona salute (anzi il sin. sta meglio del dx). secondo lui il mio problema è che soffro di infiammazione del trigemino (tutti i rami), oltre che, considerando gli interventi di asportazione chirurgica degli xantelasmi, avrei indebolito la muscolatura intorno all'occhio. mi ha presxcritto hylo gel ed un integratore (ala sod).
le viene in mente qualche altra cosa che io possa fare ?? nel frattempo proprio ieri ho ripetuto tutti gli esami del sangue (ritirerò i referti il prossimo 20/6). domani sera ho un check up cranico cervico mandibolare. Le farò sapere cosa mi diranno. grazie sempre per l'aiuto. AM

[#11]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Posso vedere una sua foto per valutare se ha veramente un lagoftalmo?
In tal caso la soluzione è solo chirurgica.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno
al momento (e da un trimestre circa) l'occhio non registra alcun fastidio, salvo leggeri mal di testa alla tempia sinistra (ove è l'esoftalmo di 1° grado).
per concludere gli accertamenti, ho effettuato un check up cranio-cervico-oculare presso un centro specializzato e la diagnosi che mi hanno consegnato, in pratica dice che si tratta principalmente di un allentamento della muscolatura palpebrale, conseguente ai diversi interventi chirurgici (3 e l'ultimo tramite laser) di asportazione di xantomi e xantelasmi sovra e sotto palpebrali.
Inoltre lo specialista maxillofacciale mi ha chiesto un RX cranio in proiezione laterale per valutare un bite in quanto ho la mandibola fuori asse.
sull'esoftalmo/lagoftalmo non mi hanno detto nulla.
ho ripetuto tutti gli esami del sangue, markers inclusi, ma è uscito solo l'Anti Tireoglobulina leggermente mossa (46,3 con un range massimo a 40). ho visto un endocrinologo che ritiene questo un segnale di un inizio di tiroidite di hashimoto, anche se l'ecografia non mostra nulla (tiroide ad ecostruttura finemente disomogenea ai limiti superiori della jnorma senza lesioni focali. assenza di linfonodi reattivi...). non mi ha dato alcuna cura e mi ha solo prescirtto di ripetere FT3, FT4, TSh, Anti TPO, e TPO tra 6 mesi.
per quanto concerne una foto, le avevo già inviato alcune emails. le rimanderò di nuovo.
buona giornata e grazie dell'aiuto.
AM