x

x

Operazione occhi

👉Lenti a contatto: come scegliere quelle più adatte a te?

Gentilissimi dottori, mia moglie voleva un consiglio da voi. Ho 42 anni e sono miope con -20 e -21 diottrie circa che mi mancano, lo stato della cornea è buono, ma ho la retina sopratutto dell'occhio destro (quello che ci vede meno), molto sottile e con dei buchini. Faccio un lavoro d' ufficio lavorando spesso al computer, porto le lenti a contatto tutto il giorno in quanto ho grosse limitazioni di vista a portare gli occhiali. Ultimamente soffro spesso di problemi di arrossamento agli occhi e congiuntiviti frequenti. Potrei secondo voi fare un intervento e di che tipo? A quali rischi vado incontro?
Grazie
[#1]
Dr. Filippo Nocera Oculista 795 24
Impossibile stabilire se e' idoneo o meno ad eseguire un intervento chirurgico (che comunque non sarebbe esente da rischi e complicanze come tutti gli interventi) senza una valutazione clinica diretta della sua situazione; visto l'alto grado della miopia a mio parere l'unica strada eventualmente percorribile e' quella di inserire una lente correttiva all'interno del suo occhio, o lasciando o togliendo il suo cristallino naturale.
Un caro saluto.

Dr. Filippo Nocera
Oculista malattie della retina e chirurgia vitreoretinica
http://www.reteimprese.it/filipponocera
Tel. 0254114910