Utente 281XXX
Buonasera, da qualche tempo (ma questa affezione l'ho avuta la prima volta nel 2008) mi succede una cosa difficile a spiegarsi: ho una specie di tremore della vista non accompagnato da alcun movimento di palpebre che mi porta a difficilmente focalizzare. La visione mi trema e in un breve istante va a posto ma è ripetuta e alle volte risulta difficoltosa specie se Guido. Altre volte dopo un momento di riposo. Ce l'ho anche di notte con gli occhi chiusi al buio. Ho notato che capita quando sono stressato ma in questo periodo non credo di esserlo. Portò gli occhiali per leggere da un paio dia nei con gradazione 1.0. L'oculista mi ha sempre diagnosticato una vista perfetta (tranne che per la lettura). Ho due ernie alla cervicale attestate da RMN e soffro di sinusite da quando ero giovane; a questo proposito faccio notare che sia d'estate che d'inverno mi cauta questo disturbo, cioè quando c'è aria condizionata o molto freddo. Ho notato nel bulbo oculare un fastidio a volte sul sinistro altre volte sul destro con dolore alla cervicale e alla zona appena sopra al naso. Faccio fatica a respirare col naso alle volte. Mi può aiutare con un consulto mirato per favore? Anche ora é sto scrivendo (Enza occhiali) ho questa fastidiosa sensazione che sta davvero diventando brutta. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di mioclonie, spasmi muscolari, dovute a carenza di sali minerali.
Ne parli con il suo oculista per valutare una cura a base di potassio e magnesio.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com