Utente 325XXX
Salve,
sono la mamma di un ragazzo di 16 anni affetto dalla più tenera età di congiuntivite (allergica). Fino a 2 anni fa le manifestazioni sono sempre state sporadiche e curate con il soliti coliri antistaminici, a volte anche cortisonici.
Negli ultimi 2 anni, però, la situazione è molto peggiorata, soprattutto negli ultimi 4 mesi. Nonostante la massiccia cura data dal mio oculista, consistente in Zaditen e Lotemax, durata 4 mesi e per 4 volte al giorno, gli occhi di mio figlio sono sempre arrossatissimi, con i capillari completamente "scoppiati", lacrimanti e pruriginosi. L'ultimo controllo risale a circa 15 giorni fa. L'oculista ha confermato la congiuntivite allergica e l'uso solo dello Zaditen , 2 volte al di. Sono seriamente preoccupata per la salute degli occhi di mio figlio. Lei cosa mi consiglia di fare?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
In questi casi io ho guarigioni
drammaticamente significative con RESTASIS collirio
ne parli con il suo medico oculista
il farmaco non e' ancora in vendita in Italia
ma puo' recuperarlo nelle farmacie internazionali ed in quella vaticana,
perche' la molecola e' approvata in altri stati europei oltre che in USA.
buona giornata e
buona domenica
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 325XXX

Grazie per la celere risposta.
Mercoledì porterò mio figlio in un nuovo centro oculistico e parlerò con il medico di questo collirio. Le farò sapere!!
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
bene
buona serata
ed in bocca al lupo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 325XXX

Gentilissimo dott. Marino,
come precedentemento comunicato, ho portato mio figlio presso un centro oculistico. Dopo averlo visitato, l'oculista ha richiesto l'esame del tampone congiuntivale per verificare eventuali batteri patogeni ( incluso la Clamidia) e magari escludere la congiuntivite "allergica", in modo da poter iniziare una cura mirata. Sono in attesa dell'esito. Secondo lei stiamo procedendo bene?
La ringrazio per l'attenzione dimostratami.