Utente 307XXX
Salve!
Sono stata sottoposta ad un intervento PRK sette giorni fa.
Premetto che durante l'intervento, nei due giorni successivi e durante la rimozione della lente protettiva, nonostante l'anestetico e gli antidolorifici prescritti, ho comunque provato molto dolore all'occhio sinistro (insopportabile la prima notte).
Gli occhi partivano da una condizione di miopia di 4,75 edun astigmatismo di 1,50.
Attualmente ho una buona visione dall'occhio destro ed una abbastanza scadente dall'occhio sinistro. Può essere ciò collegato ai dolori patiti o è normale che ci siano tali differenze tra i due occhi?
Inoltre ho un esame universitario tra tre giorni (il decimo dopo l'intervento), volevo sapere se potrebbe causarmi problemi studiare (da pc) e sostenere l'esame in forma scritta.

Ringrazio per la cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Lippera

24% attività
4% attualità
0% socialità
SENIGALLIA (AN)
FABRIANO (AN)
GUALDO TADINO (PG)
JESI (AN)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Buonasera,
Il recupero visivo completo varia a seconda dei casi e del tipo di difetto trattato. Nell’immediato post operatorio ( prime 24/48 ore) si potranno avvertire sensazioni di corpo estraneo o lacrimazione e fastidio alla luce fino ad avvertire dolori più o meno intensi. Il dolore da lei avvertito all'occhio sinistro non è quindi collegato alla scarsa acuità visiva ma piuttosto è legato ai processi di cicatrizzazione che possono essere diversi da un occhio all'altro e sono comunque destinati a ridursi e a scomparire nel tempo. Nella fase post operatoria, a causa di possibili irregolarità della superficie corneale si potranno manifestare transitorie e lievi variazioni dell’acuità visiva, sarà bene quindi non affaticare troppo la vista. Ogni attività da intraprendere ( pc, televisione, guida dell'auto) va comunque valutata soggettivamente.
Cordiali saluti
Dott. Lippera Stefano
Dr. Stefano Lippera