Utente 126XXX
Salve,da circa 5 mesi ho problemi all'occhio sinistro e nello specifico mi è stata diagnosticata una cicatrice corneale (non riesco a decifrare sul referto il termine esatto).umbecale (termine che non riesco a capire) corneale nei settori superiori con astigmatismo irregolare.

Probabilmente il problema è sorto dopo che involontariamente,mentre ero a lavoro,venivo raggiunto da piccole gocce di detersivo nell'occhio (unica spiegazione visto che non ho subito colpi,non ho subito infezioni di nessun tipo e le analisi prescritte hanno dato esito negativo).


Quindi ho problemi di visione all'occhio sinistro,sopratutto di sera,le luci mi danno fastidio,accecandomi in modo totale.Ho seguito la terapia prescritta (yellox e flarex collirio),ma purtroppo nemmeno con la cura,nulla è cambiato.

Il medico che ha esaminato il mio caso,mi ha suggerito di non fare altro,in quanto non è garantito che eventuali interventi (mi pare laser),mi permettano di risolvere (anzi mi diceva che c'è il rischio che si possa peggiorare) e di lasciare tutto cosi.Ovviamente non posso vivere in questa condizione e quindi chiedo un consiglio sulla situazione sopra descritta.


grazie


[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
In assenza di immagini o di referti clinici esatti è difficile stabilire una diagnosi del suo caso. Di certo le soluzioni parachirurgiche con laser e chirurgiche con trapianti di cornea esistono. Ma vanno valutate in relazione alla condizione clinica e all'andamento che ha avuto dopo la terapia.
Se già il suo oculista che le ha sconsigliato altri trattamenti evidentemente non ha riconosciuto una soluzione definitiva con alcuna terapia chirurgica.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it