Utente 471XXX
Buonasera,
Vorrei chiedere qualche informazione riguardo ad una cicatrice della cornea. In giugno del 1967 ho subito un'ustione con ammoniaca all'occhio sinistro. Sono stata ricoverata e curata all'Ospedale di Niguarda a Milano. Mi hanno salvato l'occhio e tutto è andato bene per tanti anni. Ora, invecchiando mi sta creando problemi. Vedo molto male, nonostante gli occhiali. Soprattutto da vicino mi sembra di vedere sempre meno e praticamente lavora solo l'occhio destro. Sono in cura da un bravo oculista della mia città, ma purtroppo mi dice che non c'è niente da fare per risolvere questo problema.
Io però mi domando, possibile che non ci sia niente di non invasivo da fare? Pomate, colliri o simile?
Sono molto ansiosa e ho paura che un domani non mi rinnovino la patente perché non riesco a vedere più di 4/10 con l'occhio sinistro.
Sarei molto grata se poteste darmi qualche informazione in merito.
Grazie, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,

ci sono molti motivi per cui si indebolisce la vista, e da quello che scrive non si riesce ad evincere. CI può fornire una diagnosi più precisa?

Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Gentile Dr. D'Ambrosio,
La ringrazio per la Sua velocissima risposta. Le riassumo in breve l'esito dell'ultima visita dell'11 gennaio 2018:
Anamnesi oculare: ipovisus OS-> esiti cheratopatia ustionante. OS difficoltà visive (2/10 nm).
Biomicroscopia segmento anteriore: Congiuntiva nella norma. Cornea OD trasparente e specchiante, OS esiti di ustione corneale 6/1967: nubecole centrali. OS Cristallino sclerosi della lente.Tonometria: OD 18 mm Hg , OS nv
Fundus oculare: Papilla rosea, a margini regolari, normale la escavazione. Albero vascolare: angiosclerosi, macula apparentemente nella norma.
Lenti in uso: Lontano: OD sf -4,00 cyl -1,00 ax 180,
OS sf -4,00 cyl -0,75 ax 180. Vicino: OD sf -1,25 cyl -1,00 ax 180. OS sf -1,25 cyl -0,75 ax 180
Conclusioni: Consiglio Blu yal coll 1 goccia x 2-3 /die OS
Controllo fra 6 mesi.
La ringrazio molto per voler dare un'occhiata a questa relazione.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Da quello che scrive mi sembra improbabile che delle cure farmacologiche risolvano il problema, l'unica strada è quella di valutare un trapianto di cornea, ma non è una decisione facile.

Cordiali saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Utente 471XXX

Gentile Dottore, Grazie per il tempo che mi ha dedicato.
Al trapianto di cornea non oso pensare, troppa paura. Spero solo che la situazione non peggiori ulteriormente.
Cordiali saluti