Utente 401XXX
Buongiorno,
ringrazio in anticipo per la disponibilità e la pazienza che avete nel rispondere a tutte le nostre domande.

Premetto che ho un problema di miopia senza altri fattori (niente astigmatismo, ecc).

Ho fatto di recente dei nuovi occhiali senza passare dall'oculista visto che c'ero stato solo pochi anni prima (ho fatto il controllo dall'ottico che poi mi ha venduto gli occhiali).
Mi hanno trovato una perdita di 0.25 dall'occhio dx.
Da una situazione di:
dx - 2.25
sx - 1.75
sono passato a:
dx - 2.50 (aumento di 0.25)
sx - 1.75

Nei 4 giorni seguenti ho avuto un grosso problema (che ogni tanto mi si presentava anche con i vecchi occhiali dopo ore intere al pc); ovvero che ho la vista che mi si "incrocia" come se non riuscissi a mettere il fuoco sugli oggetti vicini.
Avendo paura di portare qualcosa che a lungo potesse danneggiare gli occhi sono tornato dal mio oculista che mi ha detto che ho effettivamente perso uno 0.25 e che l'occhiale con la correzione di
dx - 2.50
sx - 1.75
va bene per un uso "distante" tipo uso in auto o in bici ma non per un uso da vicino (tipo computer).

A questo scopo mi ha prescritto un occhiale da riposo con la gradazione:
dx - 2.00
sx - 1.25
da usare per l'appunto quando sono al computer o quando devo leggere.


Ora sono passati 6 giorni da quando ho i nuovi occhiali e vedo che il mio problema di messa a fuoco si è notevolemente ridotto ma non è sparito.
La cosa che vi chiedo è: ha senso prendere questi occhiali da riposto che hanno uno 0.25 in meno in entrambi gli occhi?

La mia paura è che con i cambi degli occhiali che dovrò (da riposo poi da distante e vicersa) possa appesantire la mia vista e che possa perdere ulteriori gradi.
Ho letto su internet che esistono esercizi per allenare i muscoli dell'occhio e per correggere questo problema di messa a fuoco. E' una soluzione valida?

Vi ringrazio ancora :)

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi pare che Lei abbia un aproccio poco ortodosso

le hanno prescritto un SUPER OCCHIALE da lontano con il quale puo’ guidare, andare allo stadio ed al cinema....

ed un altro piu’ funzionale alla sua vita ed al suo lavoro.

che un ragazzo della sua eta’ continui a MIOPIZZARE e’ davvero difficile molto difficile se non ha cataratta , o glaucoma...


per cui la mia idea che lei ha un paio di OCCHIALI IPERCORRETTI
anche io ne ho un paio per guidare


e un paio di occhiali da lavoro , da ufficio OFFICE...

per migliorare la messa a fuoco deve alternare ogni 40 -50 minuti una attivita’ da vicino con qualche pausa e vedere poi da lontano (si affacci alla finestra , vada a prebdere un caffe’...

i principi di una ERGOFTALMOLOGIA moderna

dicono questo

alla sua eta’ un buon tono muscolare, una vita sana una alimentazione equilibrata bastano ad avere occhi sani...

semmai usi un filtro contro la luce BLU in ufficio e metta spesso lacrime artificiali

VEDRA” MEGLIO e non cambiera’ gli occhiali cosi spesso
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Grazie mille dottore!
È stato chiarissimo.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie a lei

bella domanda
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333