Utente 282XXX
salve,ho un gatto da pochi giorni a casa e mio padre ha avvertito lacrimazione,bruciore,rossore agli occhi.
questo si verifica quando ne è in contatto ma non so dire se ha anche effetti a contatto con peli che possono trovarsi in casa.
In precedenza mio padre si è operato alla cataratta e dopo questa operazione avvertiva gia bruciore agli occhi, che cura con un prodotto consigliato dall oculista .volevo sapere se la convivenza del gatto può comportare l insorgenza di congiuntivite allergica cronica. So che è necessaria una visita ma al momento potreste dirmi se questo rischio esiste?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buona sera , il rischio esiste , ma prima di colpevolizzare il gatto le consiglio di fare dei test con un alllergologo .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA

[#2] dopo  
Utente 282XXX

In realtà io sapevo già di questa allergia,ma pensavo fosse tollerabile dato che ho visto mio padre in casa con un gatto per due settimane.l idea che l esposizione prolungata potesse causare una congiuntivite cronica l ho considerata solo su informazione fornitami dal mio medico di base,e se il rischio esiste non posso sottovalutarlo.All inizio quando ho preso il gatto speravo fosse un fastidio sporadico risolvibile con gli antistaminici.
Grazie per il consulto fornitomi.

[#3] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Le allergie si possono presentare con vari sintomi , quello più grave è l'asma . Il primo provvedimento da prendere è sempre allontanare la causa più che sopprimere i sintomi con dei farmaci .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA