Utente 943XXX
Salve,
ho 32 anni, mi sono sottoposto ad intervento lasek il 15/05/2017 per correggere questi valori di miopia e astigmatismo
OD -3,50 -1,25
OS -3,75 -1,00

A due settimane dall'intervento il medico che mi ha operato mi ha scalato, senza troppe spiegazioni, il visucloben che prendevo solo da una settimana, da 4 volte a 1 volta al giorno, terapia che sto seguendo tutt'ora insieme alle lacrime.
Questo mi ha lasciato un po' perplesso in quanto ho letto che il cortisone va scalato gradualmente. In attesa della visita che avro' fra qualche giorno, chiedo quale puo' essere stato il motivo di questo cambio di terapia.
A quasi un mese di distanza non vedo ancora bene, in particolare all'occhio destro che vede molto piu' sfocato.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
la modifica del cortisone è su base scientifica a scalare è vero, ma in base a come reagisce l'occhio si può ridurre significativamente, anche in relazione al grado di cicatrizzazione che possibilmente era già quasi del tutto completa. inoltre potrebbe determinare aumenti della pressione intraoculare.
non si preoccupi si faccia guidare e consideri che i recuperi sono a volte lunghi. ma definitivi.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it