Utente 433XXX
Il titolo spiega un po' la mia situazione:
- ho sofferto di occhi rossi fin dall'infanzia, la diagnosi che allora venne fatta senza alcun esame del sangue fu: fegato malato.
Quando nell'adolescenza un medico scoprì che non ero malata mi spiegò che gli occhi rossi erano dovuti al trucco.
Un altro oculista mi disse che non chiudevo bene gli occhi durante la notte. Poi tante altre diagnosi sono spuntate fuori: allergia al sole, alle erbe mediterranee, ai prodotti chimici, attualmente al computer, il che è un grosso problema perché mi impedirebbe di lavorare.
Sono rassegnata ma non troppo, soprattutto non capisco perché la sera i miei occhi sono puliti e non arrossati e lo sono invece al mattino
appena entro in ufficio, non capisco perché mentre studio, ovviamente con gli occhiali come in ufficio, gli occhi non si arrossano e lo fanno invece quando vado a fare la spesa al supermercato. Le stagioni e gli elementi naturali non scandiscono queste manifestazioni, come invece fanno gli impegni quotidiani. Quotidianamente uso il Blu yal, non posso dire se funziona o meno, diciamo che ormai fa parte delle abitudini,
come quella di portare sempre gli occhiali da sole. Forse pretendo troppo, ma vorrei almeno capire anche se non posso guarire.

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
indico il link di un consulto simile,
https://www.medicitalia.it/consulti/oculistica/581738-occhi-rossi-anni.html
da quello che racconta sembra una blefarite da Demodex con possibile rosacea oculare. Come nel suo caso a volte i sintomi iniziano dall'infanzia e un tempo si credeva che fosse il fegato, la digestione o cose del genere che non c'entrano nulla (il diabete si). Essendo una cosa abbastanza nuova non detto che sia conosciuta da tutti. Ho curato con successo un paziente che aveva lo stesso problema suo, iniziate le cure da mio nonno, poi da mio padre senza successo. Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Grazie Gentile Dottore,
quali esami devo fare per verificare questa sua ipotesi?

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non esistono esami, bisogna cercare il parassita tra le ciglia, con delle manovre specifiche.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!