Utente 211XXX
Buonasera, a seguito di controllo oculistico in data 5/6/17 per sospetta miopia, in cui OOT 14 mmHg e papilla lievemente escavata (c/d 0.5) riduzione del rim superiore, mi è stato consigliata esecuzione campo visivo computerizzato effettuata il 17/1/18 in cui ODT 20 e OST 20 e pachimetria 561/573 campo visivo entro limiti normali, mi è stato quindi consigliato Timogel col uso continuativo e prossimo controllo tono tra 5 mesi.
Faccio presente che la notte precedente quest'ultimo esame avevo dormito molto poco.
Essendo il tono entro i limiti vorrei parere sull'opportunità di iniziare già ora la terapia o attendere prossimo controllo e se assumendo il collirio e vedendo calo del tono alla prossima visita, come si possa stabilire se a farlo scendere sia stato il medicinale o un normale rientro ai valori normali.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni

40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.mo,

la Sua è un'ottima domanda poichè quadri clinici come il Suo sono sempre sospetti.

Sarebbe utile eseguire una curva tonometrica.

In merito alla necessità di intraprendere la terapia, deve seguire scrupolosamente le indicazioni del Collega che La segue.

con ogni cordialità
Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it