Utente 479XXX
Salve,
ho 31 anni e mi è stato diagnosticato un glaucoma ad angolo aperto congenito all età di 12 anni durante un controllo oculistico di routine.
Eseguo periodicamente visita oculistica e campo visivo e nell ultimo controllo la pressione oculare era di 18 in entrambi gli occhi..
Assumo ormai da diversi anni xalacom collirio, 1 gtt a sera prima di andare a letto.
Attualmente io e il mio compagno vorremo progettare una gravidanza ma io sono bloccata. Giorni fa sono andata a fare una visita dallo specialista che mi segue da anni e alla mia domanda su come comportarmi col collirio, in caso dovessi rimanere incinta, mi ha risposto che non gli era mai capitata una situazione del genere e che l unica possibilità sarebbe sospendere per il primo trimestre l assunzione del collirio.
Purtroppo anni fa uno specialista durante una visita mi aveva proposto di sospendere la cura per una settimana per vedere come reagivano i miei occhi e alla visita successiva,dopo 7 gg, il tono era pari a 29 OS e 30 OD.
Adesso vorrei che ,se possibile, qualche specialista mi riuscisse a dare delle indicazioni sul da farsi perche sono molto demoralizzata...E questo potrebbe compromettere anche il mio stato psicologico dato che soffro anche di ansia e attacchi di panico..
Ringrazio anticipatamente chiunque mi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
direi di non interrompere nulla, da foglietto illustrativo si può continuare anche in gravidanza, poi se viene chiuso il puntino lacrimale esercitando una modesta pressione sul lato nasale dell'occhio sulla palpebra, si evita che il collirio venga assorbito in zone oltre l'occhio.
quindi al massimo si consulti con l'oculista e valuti con lui.
eventuale cambio molecola.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta.Lei mi ha ridato una speranza,provvederò magari a riparlarne col mio oculista o al massimo consultarne un altro.
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
buongiorno
puo’ anche inserire dei punctum plug , bloccando il puntino lacrimale inferiore ed aumentando l’assorbimento locale del Farmaco in collirio.
Ma come giustamente diceva il dottor Munno, ne parli con il suo medico oculista curante.
buona giornata


ed in bocca al lupo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie dott Marino..Ma cosa intende per punctum plug??

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sono dei piccolissimi tappini di silicone da far inserire

nel puntino lacrimale inferiore dal suo medico oculista


poi li toglie dopo aver smesso di allattare
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 479XXX

La ringrazio infinitamente per la spiegazione..Ne parlerò con l oculista..Buona serata

[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
buona serata ed in Bocca al lupo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333