Utente 490XXX
Salve dott ,sono una 37enne che 10 giorni fa ha fatto l' impianto di lenti intraoculari multifocali in quanto aveva -6. 25 di miopia e 0.50 di astigmatismo all' occhio sinistro e -6.50 di miopia e 1.50 di astigmatismo al destro, da vicino vedevo perfettamente, insomma. Avendo portato per 20 anni le lenti a contatto e avendo la possibilità, a detta del mio oculista, di liberarmi per sempre di occhiali, lenti e liquidi, ho affrontato l' intervento ma mi ritrovo, dopo 10 giorni, in uno stato di delusione e di confusione perché, anche se l' intervento è andato benissimo, io non vedo bene da vicino e da media distanza, diciamo 1metro/1metro e mezzo circa, mentre da lontano sembra andare bene. Come è possibile? Il dott mi ha consigliato di usare occhiali +1 per vicino, almeno per leggere con scorrevolezza..in attesa che la mia vista migliori, se migliorerà (non lo sa nemmeno il dott.) ma io resto delusa dal mio modo di vedere. Come è possibile che l' intervento che doveva farmi vedere meglio, non mi ha dato il risultato sperato? Sarò costretta a portare gli occhiali +1 per sempre?o davvero può migliorare come dice il dott?
Vi ringrazio x gli eventuali consigli e spiegazioni che vorrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
se le è stato rimosso il cristallino probabilmente aveva qualche opacità. qualche segno di iniziale cataratta giovanile.
l'impianto di questo tipo di lenti prevede una buona visione sul lontano e una buona sull'intermedio ma non sul vicino. cioè non potrà avere una visione nitida su tutti i livelli.
perchè non il laser ad eccimeri?'
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Salve dott., non avevo nessun problema da vicino né dalla visita e dagli ulteriori accertamenti preintervento sono emerse opacità. Da vicino la mia vista era perfetta, semplicemente il dott mi ha consigliato di fare l' impianto di cristallino multifocale xke avrei visto bene da tutte le distanze eliminando x sempre gli occhiali mentre facendo il laser avrei eliminato occhiali e lenti solo per qualche anno finché non sarebbe arrivato il problema da vicino, e avrei dovuto di nuovo mettere gli occhiali x lettura. Insomma l' alternativa propostami era eliminare occhiali x sempre o eliminarli solo x qualche anno...ed io da ignara ho scelto la prima possibilità. Lui dice che devo attendere assestamento e devo dar tempo al cervello di apprendere come usare la nuova lente...ma le ripeto, io sono sconfortata e un po delusa. Sbaglio? Posso davvero migliorare? Ha ragione il mio dott? Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
ormai impiantate le lentine c'è poco da fare se non aspettare. spero si risolvi.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it