Utente 162XXX
Buonasera,
ho 38 anni, scrivo per questo sintomo agli occhi che ho da diversi mesi. E' un sintomo che ho finora sottovalutato perchè sono 3 mesi che ho sintomi e problemi più importanti che sto indagando. Praticamente dopo aver effettuato un intervento chirurgico con anestesia spinale, ho avuto forte mal di testa, nausea, vertigini. Probabilmente l'anestesia è stata fatta male. Sintetizzando il problema, praticamente dopo circa 2 mesi da questo intervento, e dopo aver ripreso attività sportiva, una mattina mi sono risvegliato con fortissimo mal di testa, nausea, malessere generale, anche associato a perdite di liquido dal naso e lacrimazione eccessiva dagli occhi.
Restando solo al problema della lacrimazione, praticamente da quel giorno sono 3 mesi consecutivi, che mi svegli con gli occhi molto sporchi al mattino, ci vogliono diversi minuti al mattino prima che inizio a vedere bene perchè all'inizio vedo tutto appannato. Dopo aver pulito e risciacquato gli occhi inizio a vedere bene. Ma molto spesso la lacrimazione dura tutto il giorno e per questo mi stropiccio gli occhi tutto il giorno, che a volte diventano molto rossi e doloranti. Per descrivere meglio la lacrimazione, non escono proprio lacrime visibili, ma sento delle secrezioni dure che si formano continuamente negli occhi e per questo devo andare a toglierle continuamente e questo comporta l'irritazione essendo molto dure, rigano e infiammano la pelle intorno l'occhio.
Finora non sono andato da un oculista specialista perchè appunto ho problemi più grossi dal punto di vista neurologico, mal di testa continuo da 3 mesi, nausea, debolezza ecc.. . praticamente da un ragazzo perfettamente sano sono diventato invalido dopo questo intervento. Comunque la mia domanda è secondo gli esperti, il problema agli occhi può essere legato a un problema neurologico o è scollegato? devo farmi seguire da un oculista o da un neurologo? per quanto riguarda i neurologi, fin'ora ho fatto una tac e risonanza alla testa, e una tac alla schiena. Sono in attesa di fare una risonanza lombo sacrale, che dovrebbe essere la più importante per valutare se effettivamente, l'anestesia spinale fatta male ha causato una lesione sulla schiena. Infatti finora i neurologi hanno ipotizzato una perdita di liquor dalla spina dorsale per un buco causato dall'anestesia spinale, il che provoca il mal di testa soprattutto in posizione eretta e meno da stesi. Comunque sono mesi che sto facendo analisi ed esami, sto riposando a letto, al momento senza avere risultati. Tutto questo malessere potrebbe essere causato anche da una malattia agli occhi? Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.
Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Salve non ho capito la risposta che significa?