x

x

Tonometria in farmacia

👉Lenti a contatto: come scegliere quelle più adatte a te?

Buona sera, ho fatto la tonometria in farmacia, speravo ci fosse uno strumento a soffio, e invece e' lo strumento in vendita per uso domestico.
Aldila' della fatica per giungere alla misura comunque, la differenza fra due occhi che esiste l'ha vista.
Quello che non mi piace e ' che mi sembra che la misura sia piu' alta per entrambi gli occhi di due, quattro unita' rispetto alle misure fatte con il tonometro a contatto in ospedale.
Quindi chiedo se in generale le misure fatto con questo metodo sono piu' alte o mi devo preoccupare e chiedere una visita in anticipo.
Dove e' possibile fare piu' tonometrie affidabili nell'attesa della visita di controllo?
Grazie.
[#1]
Dr. Carlo Orione Oculista 6k 119 83
Gentile utente, solo il medico oculista dopo aver misurato il tono oculare, lo spessore corneale ed aver analizzato al microscopio e/o con OCT la testa del nervo ottico può formulare una diagnosi di glaucoma ed instaurare, se occorre, la più corretta terapia. Gli ottici, che approntano gli occhiali, ed i farmacisti, che vendono farmaci, non hanno ne le competenze ne le attrezzature per poter diagnosticare alcuna patologia oculare. Cordialmente

Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com